Mps, i dubbi della Consob nascono nel 2011 da una segnalazione anonima

A
A
A

Il presidente della Commissione, Giuseppe Vegas, ha spiegato di aver ricevuto a giugno 2011 un esposto anonimo che segnalava transazioni con soggetti esterni all’istituto senese…

di Redazione30 gennaio 2013 | 10:01

TUTTO INIZIA A GIUGNO 2011 – La Consob ha iniziato a nutrire qualche dubbio sull’operato di banca Mps nell’agosto del 2011, in seguito a un esposto anonimo. Parola di Giuseppe Vegas, presidente dell’istituto di vigilanza, che in un’intervista rilasciata a Il Messaggero ha spiegato come fino ad allora “da nessun documento contabile né da alcuna comunicazione inviata alla Consob emergessero tracce di irregolarità”.

L’ESPOSTO ANONIMO – Per la precisione il 2 agosto 2011, la Commissione ha ricevuto “un esposto anonimo che segnalava strane transazioni con soggetti esterni all’istituto. Si faceva il nome di Enigma e venivano ventilate ipotesi di riciclaggio”, ha continuato Vegas. “Ci stupì la rilevanza delle operazioni… un totale di 3 miliardi in titoli di Stato poste in essere dalla banca con una sola controparte, vale a dire Nomura. Nell’esposto si parlava anche di vendita anomala di titoli strutturati. Nient’altro”.

LE INDAGINI – Da lì Consob ha avviato una serie di accertamenti: “a novembre prendemmo contatto con la Banca d’Italia e il 27 dicembre chiedemmo alla Vigilanza, che già aveva in corso un’ispezione, di acquisire informazioni circa le questioni sulle quali stavamo indagando”. E da Bankitalia il 6 giugno 2012 è arrivata una nota sulla ristrutturazione da parte di Mps con Nomura dell’investimento Alexandria e la successiva operazione in Btp. La pentola si scoperchia, spiega ancora Vegas, “il 25 ottobre 2012, quando Alessandro Profumo e Fabrizio Viola ci comunicano che è stato rinvenuto il cosiddetto ‘mandate agreement’ dal quale emerge con evidenza il collegamento tra l’operazione Alexandria e l’acquisto dei Btp. Era la prova che la banca aveva occultato la vera natura dell’operazione”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Pasquini al vertice di Mps Leasing & Factoring

Mps, il private si tinge di Candriam

Si riempie l’Officina Mps

Mps affida la finanza a Rovellini

Private, si rafforza l’alleanza tra Mps e Allianz Gi

Mps, Foltran alla guida dell’area mercati e prodotti wealth management

Widiba più forte con 70 milioni

Mps, gran rientro nel mercato obbligazionario

Mifid 2, disguidi in partenza per i consulenti delle banche

Mps e Mastercard rinnovano la partnership

Vitto (Mps): “Così crescerà il nostro private banking”

Mps rilancia il private banking

Banca Mps, un premio allo spot

Azionisti Mps, ecco le possibilità di rivalsa

Mps, lo Stato sopra il 68%

Mps, confermati Morelli e Falciai

Mps e Banche venete, quasi 9mila esuberi e 2,8 miliardi di costi

Bond subordinati Mps, come ottenere i risarcimenti

Mps,Credito Fondiario entra nella cartolarizzazione degli Npl

Banca Mps e Compass, nuovo accordo per distribuire finanziamenti

Risarcimento subordinati Mps: un’offerta da accettare al volo

Una donna a capo della direzione retail di Mps

Mps punta a tornare sul listino a inizio ottobre

Mps: bond subordinati convertiti in azioni, ristoro solo per il bond ‘Antonveneta’

Mps promossa da Dbrs e bocciata da Equita

Montepaschi, cercasi compratore in Belgio

Banche in spolvero a Piazza Affari

Mps: Cerved si allea con Quaestio per offerta per Juliet

Mps: 5.500 esuberi e 600 filiali da chiudere

Mps, il via libera Ue alla ricapitalizzazione è arrivato

Banche: oltre a Banca Carige occhio a Mps

Piazza Affari chiude in calo, tra petrolio in rialzo e banche sotto esame

Piazza Affari corre con le banche, brilla Unicredit

Ti può anche interessare

E. Doris (B.Mediolanum): “Pir, volano per mercati e imprese”

In un'intervista a Milano Finanza, il fondatore di Banca Mediolanum ha analizzato nel dettaglio l'im ...

Banca Generali, la semestrale promossa dagli analisti

Kepler Cheuvreux e Mediobanca apprezzano i dati semestrali di ieri e ribadiscono il giudizio positiv ...

Rabitti Bedogni (Ocf): “Il nuovo Albo da ottobre 2018”

In un’intervista a Plus24, la presidente dell’Ocf delinea le tappe per la riforma dell’organis ...