Promotori, sprint finale per la raccolta: il 2012 si chiude a un passo dai 12 miliardi

A
A
A

Secondo i dati diffusi oggi da Assoreti, la raccolta netta di dicembre si è attestata a 1,78 miliardi di euro, più del doppio rispetto ai 650 milioni di novembre.

di Redazione30 gennaio 2013 | 14:11

RACCOLTA ANNUALE +11,6% – Dopo un novembre sottotono, le reti di promotori finanziari hanno chiuso l’anno con una ritrovata grinta: secondo i dati diffusi oggi da Assoreti, la raccolta netta di dicembre si è attestata a 1,78 miliardi di euro, più del doppio rispetto ai 650 milioni di novembre (qui la notizia), un dato che porta gli afflussi complessivi del 2012 a sfiorare quota 12 miliardi di euro (11,94 miliardi, per la precisione), +11,6% anno su anno.

RISPARMIO GESTITO PROTAGONISTA
– A contribuire alla raccolta 2012 è stata quasi esclusivamente la componente gestita del risparmio, dove sono affluite risorse per 11,87 miliardi di euro (2,23 miliardi solo a dicembre): nel dettaglio, la raccolta annuale di fondi comuni e sicav è stata pari a 6,7 miliardi (1,5 miliardi il dato mensile) e quella dei prodotti assicurativi e previdenziali si è attestata a 5,4 miliardi di euro (720 milioni a dicembre), mentre le gestioni patrimoniali hanno chiuso il 2012 in rosso per 349 milioni di euro (+17 milioni a dicembre).

I FONDI APERTI RINGRAZIANO GLI OBBLIGAZIONARI –
Per quanto riguarda nello specifico i fondi aperti, la raccolta realizzata attraverso la distribuzione diretta e indiretta di quote ammonta nel 2012 a 10,6 miliardi di euro (2,1 miliardi di euro a dicembre), da attribuire in larga parte ai fondi obbligazionari (10,9 miliardi il dato annuale; 1,4 miliardi il dato mensile).

AMMINISTRATO IN OMBRA –
Sul fronte del risparmio amministrato invece, il saldo annuale è stato pari a 70 milioni di euro (-452 milioni a dicembre), frutto di un rosso di 3,4 miliardi registrato dai titoli (-1,8 miliardi a dicembre) a cui ha fatto da contraltare un dato positivo per 3,5 miliardi in liquidità (+1,4 miliardi il mese scorso).

Di seguito le tabelle riassuntive (fonte Assoreti, dati in milioni di euro):

Incidenza della raccolta degli Oicr delle imprese aderenti ad Assoreti sul totale Sistema Oicr aperti

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Reti, agosto da record per la raccolta

Reti, fondi e polizze trainano la raccolta

Tofanelli (Assoreti e Ocf): “Il 30 bis? Vigilanza più difficile ma nei tempi giusti”

Reti, il patrimonio sfiora i 500 miliardi

Reti, raccolta positiva ma in frenata

Reti, raccolta boom grazie a fondi e polizze

Regole Esma, la classificazione della clientela è il tallone d’Achille

Assoreti, fondi e polizze trainano la raccolta di aprile

Colafrancesco (Assoreti): “Puntiamo sulla relazione professionale”

Senatore Marino: vi spiego la cabina di regia sull’educazione finanziaria

Reti, nuovo record per il patrimonio

Consulenti, Mifid 2 al meeting dei big boss

Fideuram ISPB frantuma ogni record: 1,5 mld di gestito a marzo

Assoreti: raccolta sprint a marzo grazie al gestito

Consulenti, grande meeting dei big boss

Assoreti, la raccolta dei cf accelera a febbraio

Assoreti: confermato Colafrancesco, Doris e Foti vicepresidenti

Colafrancesco (Assoreti): “Il cf, una professione attraente per i giovani”

Tofanelli (Assoreti): “Universitari necessari per il futuro dei cf”

Reti, parte bene il 2017. Raccolta di 2,3 miliardi a gennaio

Reti, altro record per il patrimonio

Reti, ottima la raccolta nel 2016 ma non batte il record

Assoreti, frena la raccolta a novembre

Assoreti, cinque borse di studio a Tor Vergata

Fideuram leader di ottobre, Banca Generali a tavoletta nel gestito

Assoreti, nuovo record per il patrimonio

Assoreti punta sulla formazione e assegna le borse di studio

B. Generali guida il ranking FinecoBank domina nel gestito

Assoreti, un miliardo in meno

Il gestito ruggisce anche ad agosto

B. Generali leader nel gestito Fideuram ISPB prima in amministrato

Fideuram ISPB a tutto amministrato, B. Generali sfonda nel gestito

Assoreti, raccolta stabile a maggio

Ti può anche interessare

Bim, approvato il piano industriale al 2020

Il piano è stato predisposto secondo una logica ’stand alone’, cioè con un nuovo azionista che ...

“Voluntary 2” al rallentatore

Poche finora le domande presentate per il rientro dei capitali. C’è tempo fino al prossimo 31 lug ...

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con i tassi

La risposta esatta alla domanda pubblicata giovedì, a proposito degli obblighi di comunicazione, er ...