Tris di new entry in Widiba

A
A
A

La rete guidata da Massimo Giacomelli conta 20 nuovi ingressi dall’inizio dell’anno.

Chiara Merico di Chiara Merico19 giugno 2017 | 12:23

TRE INGRESSI DI PESO – Altri tre importanti ingressi nella rete dei consulenti finanziari di Widiba guidata da Massimo Giacomelli, che da inizio anno raggiunge 20 new entry. Franco Quaretti, 59 anni, nato a Parma, dopo un’esperienza ventennale in banca, nel 2000 ha scelto di intraprendere la carriera di consulente finanziario presso Unicredit, dove in 9 anni ha conseguito importanti riconoscimenti. Passato in Credem, viene premiato dalla società come best performance in Italia, con un portafoglio di 50 milioni di euro. In Widiba entra nella squadra di Giovanni Mazzeo, area manager Emilia Romagna e Marche, per operare sulle province di Parma e di Reggio Emilia. Quaretti commenta così la sua scelta: In Widiba ho trovato una realtà fortemente innovativa che ha dimostrato il coraggio di trovare nei cambiamenti in atto una forte opportunità di crescita, da una parte creando un modello di banca che nasce dall’ascolto dei clienti per rispondere il meglio possibile alle loro esigenze e dall’altra addirittura anticipando le linee guida della Mifid 2 con un modello di servizio certificato e unico in Italia. Con Widiba – continua Quaretti –   il consulente dispone degli strumenti e le tecnologie più avanzate e opera in assenza di conflitto di interesse, condizione indispensabile per erogare un reale servizio di consulenza che non si limita agli aspetti finanziari ma, partendo dall’analisi dei bisogni, spazia in tutti gli ambiti patrimoniali”.

DUE ACQUISTI IN CALABRIA – Nel mese di giugno hanno fatto il loro ingresso in Widiba altri due professionisti ad alto potenziale: si tratta di Giovanni Floccari, 50 anni, di Reggio Calabria e laureato in Scienze bancarie e assicurative presso l’Università degli Studi di Perugia, he lascia SanPaolo Invest – gruppo Banca Fideuram Intesa Sanpaolo, dove ha ricoperto il ruolo di private banker con un portafoglio di 18 milioni di euro; e Alonso Alcaro, classe 1982, nato a Guardavalle (CZ) e laureato in Economia e Commercio presso l’Università della Calabria, lche ascia Banca Mediolanum, dove in 9 anni ha scalato la carriera diventando Global Family Banker con 12 milioni di euro di portafoglio. Alcaro e Floccari opereranno rispettivamente nelle province di Catanzaro e di Reggio Calabria, unendosi alla squadra di Francesco Candelieri e Vito Perri, rispettivamente area manager e district manager Calabria.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Widiba, Valletta nuovo area manager Calabria

Giacomelli (Widiba): “Così crescerà la nostra rete”

Widiba cresce in Campania

Ti può anche interessare

La Consob colpisce a Bergamo: radiato cf ex Azimut

Il consulente avrebbe acquisito la disponibilità di somme di pertinenza dei clienti e consegnato lo ...

Iccrea prepara l’emissione di un bond senior

Gli incontri con gli investitori si terranno a Milano, insieme a delle call, a partire da giovedì p ...

Albo cf, arriva l’emendamento-sveglia per la Consob

L'emendamento sull'avvio dell'Albo a ottobre 2018 - all'esame del Senato - imporrebbe alla Consob un ...