Generali approva bilancio e dividendo, nessun aumento di capitale fino al 2015

A
A
A

Nel corso dell’assemblea, l’a.d. Greco ha ribadito la necessità di ricostituire una patrimonializzazione adeguata riducendo il debito, ma…

di Redazione30 aprile 2013 | 11:45

SEMAFORO VERDE AL BILANCIO – L’assemblea di Generali ha approvato oggi il bilancio 2012 – chiuso con utile netto di 90 milioni su cui hanno pesato svalutazioni e imposte – ha dato il via libera alla distribuzione di un dividendo di 0,20 euro per azione, stabile sull’esercizio precedente, e ha rinnovato il cda per i prossimi tre anni: l’amministratore delegato Mario Greco e il presidente Gabriele Galateri sono stati confermati, mentre il numero dei consiglieri è stato ridotto a 11. La lista di maggioranza, presentata da Mediobanca, ha nominato 10 consiglieri con il voto di due terzi dei presenti e la lista di Assogestioni è stata votata dal 30% delle azioni presenti confermando Paola Sapienza consigliere di minoranza.
 
NESSUN AUMENTO DI CAPITALE FINO AL 2015 – Nel corso dell’assemblea, l’a.d. Greco ha ribadito la necessità di ricostituire una patrimonializzazione adeguata riducendo il debito, ma ha assicurato che questo sarà fatto senza chiedere denaro ai soci, almeno fino al 2015. “Generali ha 12 miliardi di euro di debito, che ci costa oltre 750 milioni l’anno di oneri e ci mette in posizione rischiosissima con le agenzie di rating”, ha spiegato Greco. “Le dismissioni in programma servono a far scendere il debito e a ricostituire il capitale. Oltre alle dismissioni ricostituiremo il patrimonio aumentando la redditività e limando la base costi, poi nel 2015 discuteremo con i soci se sia opportuno, necessario e interessante dotarsi di nuovi fondi”.

LA DISMISSIONE DI ASSET – A metà gennaio Generali ha presentato il piano strategico 2015 che prevede cessioni per 4 miliardi entro fine periodo, e conta di incassarne almeno metà con la vendita di Bsi e della riassicurazione negli Usa. Ci sono negoziati in corso da mesi per le due società. Ma finora le dismissioni si sono limitate a una quota di minoranza di Banca Generali (qui la notizia).

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali mette in mostra le opere di Balzano

Banca Generali, novembre da record

Jupiter Am, accordo con Banca Generali

Banca Generali accelera nel Private

Banca Generali, verso un anno record

Fineco e le altre: è tempo di trimestrali

Recruiting cf: B. Generali ride, Credem no

Mossa batte tutti a settembre

Banca Generali sugli scudi a Londra

B.Generali, Fineco e Allianz le preferite dei clienti

Mossa (Banca Generali): “Il nostro modello di business? Sostenibile e socialmente responsabile”

Banca Generali, raccolta a razzo

Reclutamento, B. Generali leader 2017. Sul podio Bnl e Allianz Bank

Fideuram ISPB corre da sola, B. Generali insegue

Banca Generali accelera nel digital wealth management

Banca Generali pesca l’asso Dentella

Banca Generali prende due private a Carrara

Banca Generali, cala il sipario sul buy back

Banca Generali, raccolta al top ad agosto

Ragaini (B.Generali): “A breve nuove soluzioni Pir”

Personal branding: Bg Store, il negozio online per i cf

Banca Generali: commissioni a tutto gas nel primo semestre

Banca Generali, la raccolta supera i 4 miliardi

Banca Generali, i reclutamenti da qui a fine anno

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Banca Generali, la semestrale promossa dagli analisti

Banca Generali, il miglior semestre della storia

Banca Generali cresce puntando sul wealth management

Blueindex: la Yellen dà la carica ai titoli del risparmio gestito

Mifid 2 e Banca Generali, pioggia di lodi dagli analisti

Così Banca Generali si prepara alla Mifid 2

Banca Generali, la raccolta vola col gestito

Banca Generali premiata ai Top Legal Awards

Ti può anche interessare

I fondi di Legg Mason entrano nella rete di Banca Generali

L’accordo di distribuzione integra l’offerta Legg Mason che era già disponibile all’interno d ...

Moneyfarm riceve l’UK-Italy Business Awards

A conferire il premio è il Department for International Trade (DIT), la divisione italiana del gove ...

Rimborso dei buoni fruttiferi postali, il nodo dei co-intestatari

Un lettore chiede cosa succede se un buono postale con clausola Cpfr viene riscosso solo da uno dei ...