Ubi Banca verso il rimborso del prestito convertibile

A
A
A

Si tratta di “UBI 2009/2013 convertibile con facoltà di rimborso in azioni”, che fino al 3 luglio si potrà, se lo si vuole, scambiare con azioni del gruppo.

di Redazione31 maggio 2013 | 07:31

RIMBORSO A SCADENZA – Il consiglio di gestione e il consiglio di sorveglianza di Ubi Banca, rispettivamente il 28 maggio e il 30 maggio, hanno stabilito che il gruppo procederà al rimborso a scadenza del prestito obbligazionario convertibile “UBI 2009/2013 convertibile con facoltà di rimborso in azioni” (codice Isin IT0004506868). “Alla luce della solidità patrimoniale e della buona posizione di liquidità del gruppo”, spiega una nota ufficiale, “il prestito – in scadenza il 10 luglio e in circolazione per un valore nominale complessivo di 639.134.856 euro (tenuto conto delle operazioni di conversione di obbligazioni convertibili in azioni di Ubi Banca nel frattempo intervenute) – sarà rimborsato integralmente per contanti, mediante il riconoscimento dell’importo di 12,75 euro per ciascuna obbligazione convertibile presentata per il rimborso”.

IL DIRITTO DI CONVERSIONE – L’importo sarà corrisposto il 10 luglio insieme all’ultima rata annuale degli interessi prodotti dalle obbligazioni convertibili (5,75% annuo lordo). Resta ferma la facoltà di ciascun possessore di esercitare il diritto di conversione in azioni di Ubi Banca entro il 3 luglio e sulla base del rapporto di 1,01 azioni per una obbligazione convertibile. Nessun rimborso delle obbligazioni convertibili per le quali si esercita il diritto di conversione. Il gruppo segnala infine che il prestito è contabilizzato nelle poste del passivo di stato patrimoniale come raccolta diretta alla voce “Titoli in circolazione”. Il rimborso del prestito, conclude la nota, non produrrà quindi alcun impatto a livello di coefficienti patrimoniali.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Fintech e Mifid 2, così cambierà il settore finanziario

L’analisi di Nicola Ronchetti, business director di Gfk, sugli effetti dei cambiamenti tecnologic ...

Conti e polizze dal tabaccaio

Intesa Sanpaolo ha presentato i piani di sviluppo di Banca Itb (la banca dei tabaccai) acquisita a ...

La Consob mette in guardia da una società abusiva

Si chiama Binary Option Robot e non è autorizzato a operare in Italia. ...