Mps, Bankitalia: collaboriamo strettamente con la magistratura

A
A
A

Nelle sue considerazioni finali, su Rocca Salimbeni il governatore Ignazio Visco ha ricordato: abbiamo promosso un ricambio radicale del management.

di Redazione31 maggio 2013 | 09:56

LA VICENDA MPS – “Sulle vicende che hanno riguardato il Monte dei Paschi di Siena è disponibile dalla fine di gennaio sul sito Internet della banca un dettagliato resoconto delle iniziative di vigilanza e dei provvedimenti assunti nel tempo”. A dirlo, nel corso delle considerazioni di fine anno, venerdì 31 maggio a Roma, è il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco. “L’azione di supervisione sul Monte dei Paschi negli ultimi anni è stata continua e di intensità crescente“, ha continuato il numero uno della vigilanza. “L’autorità giudiziaria valuterà se sia stata ostacolata da passati amministratori e gestori”.

GLI INTERVENTI – “Dal 2010 al 2012”, ha proseguito Visco, “abbiamo imposto interventi per riequilibrare le condizioni di liquidità, sventando pericoli gravi. Abbiamo richiesto un deciso rafforzamento patrimoniale e il potenziamento dei sistemi di controllo interni. Abbiamo promosso un ricambio radicale del management. Collaboriamo strettamente con la magistratura, con reciproco vantaggio per il conseguimento dei rispettivi fini istituzionali: la tutela della stabilità e la repressione di attività illecite. Il contributo dell’unità di informazione finanziaria è importante. Abbiamo operato con correttezza, impegno e attenzione, nei limiti dell’ordinamento. Siamo aperti”, ha concluso, “alle osservazioni costruttive”.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Mossa (Banca Generali): “Obiettivo 70 miliardi di masse al 2021”

Il 2018 si è poi aperto con una novità significativa per Banca Generali sul fronte dell'organizzaz ...

Diamanti in banca, primi rimborsi di Mps

Secondo l’associazione dei consumatori Aduc, l’istituto toscano ha risarcito due clienti ...

Credemholding, dividendo stabile a 1,75 euro

Credemholding ha chiuso il 2017 con un utile consolidato di 142,3 milioni di euro, +41,8% rispetto a ...