Banche Venete, la provocazione di Aduc: controfferta di 2 euro

A
A
A

Iniziativa dell’associazione dei consumatori che considera la procedura di salvataggio di Bveneto Banca e Popolare Vicenza un regalo a Intesa Sanpaolo

Andrea Telara di Andrea Telara26 giugno 2017 | 16:01

Provocazione della sigla dei consumatori Aduc che offre due euro per l’acquisto delle Banche Venete, visto che l’acquirente Intesa Sanpaolo le pagerà solatnto 1 euro. “Nel film di Massimo Troisi Scusate il ritardo”, recita un comunicato dell’Aduc, “è famosa la scena del regalo dei figli alla mamma in cui Vincenzo (Troisi) cerca di coinvolgere il facoltoso fratello Alfredo mettendo assieme Cinquemila lire io, cinquemila lire Patrizia e un milione e due tu!”

E’ quello che, secondo l’associazione dei consumatori, sta accadendo con le banche venete, che vengono regalate ad Intesa Sanpaolo a 1 euro ed “il milione e due”, anzi almeno una dozzina di miliardi di euro, ce lo mettono i contribuenti italiani.

Per evitare questo scandalo, Aduc ha deciso pertanto di rilanciare, offrendo per le due banche venete l’importo di due euro. Come Intesa Sanpaolo, Aduc non si farà carico delle pendenze passate, non rileverà i crediti difficili, farà pagare ai contribuenti le migliaia di esuberi tra i dipendenti e non si impegnerà nemmeno al rifornimento di carta igienica alle agenzie.

“E se ad Intesa Sanpaolo credono di poterci intimidire rilanciando a tre euro, sappiano sin da ora che possiamo arrivare fino a cinque!”, conclude ironicamente il comunicato dell’Aduc.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter2Share on LinkedIn10Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Truffe sul Forex, se ne parla su la 7 a DiMartedì

Consulenti finanziari, se ne parla a Mi Manda Rai Tre

Diamanti in banca, come riavere i soldi da Intesa Sanpaolo

Ti può anche interessare

I cf “eccellenza” italiana come vino e design

Presentata a Milano dal vice presidente Conti Nibali e dal d.g. Capobianco la nuova campagna di comu ...

Giro di poltrone ai piani alti di Mediobanca

Il consiglio di amministrazione ha nominato Emanuele Flappini, 44 anni, in Mediobanca dal 1998, al p ...

Salva Risparmio, le regole per i rimborsi agli obbligazionisti

Ecco cosa ha deciso il governo per mettere in sicurezza le banche in difficoltà e tutelare i rispar ...