Promotori, Apf: l’imposta di bollo sale a 16 euro

A
A
A

Lo comunica l’Apf, precisando che l’aumento è stato determinato dall’entrata in vigore delle legge 24 giugno 2013, n. 71 (art. 7-bis).

di Redazione28 giugno 2013 | 07:35

L’IMPOSTA DI BOLLO SALE A 16 EURO – A partire dal 26 giugno i promotori finanziari dovranno pagare 1,40 euro in più per presentare nuove istanze all’Organismo per la tenuta dell’Albo.

LA LEGGE 24 GIUGNO 2013
– Per effetto dell’entrata in vigore delle legge 24 giugno 2013, n. 71 (art. 7-bis), comunica l’Apf, l’importo dell’imposta di bollo è infatti salito a 16 euro: l’importo della marca da bollo da apporre alle istanze da presentare all’Apf non sarà più quindi di 14,62 euro ma di 16 euro.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Db Easy, UniCredit e Mediolaum sono quelle che soddisfano meglio la clientela

Sono Db Easy, Mediolanum e UniCredit le regine del web e della customer satisfaction. Il risultato ...

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con le assicurazioni

La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri, a proposito delle imposte indirette, era quella con ...

Azimut, acquisizione in Iran

Accordo per comprare il 20% di Mofid Entekhab, la più grande società di asset management indipende ...