Barclays, via all’aumento di capitale da 5,8 miliardi di sterline

A
A
A

La banca britannica ha chiuso il primo semestre del 2013 con un utile netto in frenata da 4,3 a 3,5 miliardi di sterline.

di Redazione30 luglio 2013 | 10:08

VIA ALLA RICAPITALIZZAZIONEBarclays vara il maxi aumento di capitale da 5,8 miliardi di sterline per soddisfare le esigenze delle autorità di vigilanza, che chiedono di rafforzare la struttura patrimoniale. L’annuncio dell’offerta di una nuova azione ogni quattro possedute, al prezzo di 185 pence l’una, è arrivato insieme alla comunicazione dei risultati della banca inglese nel primo semestre del 2013, chiuso con un utile in frenata da 4,3 a 3,5 miliardi di sterline, sotto le stime degli analisti. Barclays, inoltre, ha fatto sapere che venderà bond convertibili per 2 miliardi di sterline.

LE RICHIESTE DELLA BOE
– La banca britannica è costretta ad adottare queste misure su pressione di Bank of England, che chiede che il ‘leverage ratio’ venga migliorato in tempi più rapidi della fine del 2015 indicata da Barclays. Oltre a ciò, la banca ha messo a bilancio una posta negativa di 2 miliardi di sterline per compensare i clienti penalizzati da pratiche di vendita sbagliate, una cifra decisamente superiore alle attese.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Banche, il governo apre alla lista Patuelli

Il presidente dell'Abi ha proposto di rendere noti gli elenchi dei debitori insolventi delle banche ...

Foti (Fineco): “Inizia l’era della Cyborg Advisory e sarà un bene per tutti”

Videointervista ad Alessandro Foti,amministratore delegato di FinecoBank. “Le nuove tecnologie non ...

Consulenti finanziari, in Gran Bretagna si va verso una fee unica

La Financial conduct authority (Fca) del Regno Unito ha avviato da tempo una iniziativa per rendere ...