Mifid 2, sen. Marino: con 30-bis attività ispettiva Ocf troppo gravosa

A
A
A

“Le questioni sollevate toccano profili generali e suggeriscono al governo modifiche di merito”: così il senatore sul voto del 5 luglio.

Maria Paulucci di Maria Paulucci6 luglio 2017 | 13:28

Mauro Maria Marino“La proposta di abrogazione del 30-bis è necessaria, altrimenti l’attività ispettiva dell’Ocf sarebbe troppo gravosa”. Così giovedì 6 luglio, nel corso della presentazione della relazione annuale dell’Organismo di vigilanza e tenuta dell’Albo unico dei consulenti finanziari a Roma, si è espresso il senatore Mauro Maria Marino (nella foto), presidente della VI commissione Finanze e Tesoro del Senato, commissione che ieri ha approvato il parere sulla bozza di decreto legislativo che recepirà Mifid 2 e Mifir in Italia (qui la notizia).

Già nella serata di ieri, mercoledì 5 luglio, poco dopo la votazione, in una nota il senatore aveva fatto sapere che “la commissione Finanze e Tesoro del Senato ha approvato il parere proposto sulla Mifid 2, senza voti contrari e con l’astensione dei Cinque Stelle: a dimostrazione che le questioni sollevate toccano profili generali e suggeriscono al governo modifiche di merito“. E aveva aggiunto: “Secondo il principio di proporzionalità la commissione fa proprie le istanze delle BCC e definisce con precisione i compiti dell’Ocf nelle materie della consulenza finanziaria, nell’ottica di una maggiore tutela del risparmio“.

Di seguito, la versione finale del parere approvata ieri in commissione.
Parere approvato

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bcc a una svolta, dite la vostra sulla nuova vigilanza

Mifid 2, governo a un bivio su Bcc e casse rurali

Emil Banca, è nata la seconda bcc italiana

Ti può anche interessare

Consob, radiato un consulente finanziario (già ricercato)

Provvedimento ai danni di Valter Vigliecca originario di Torino e operativo ad Aosta, da tempo fuggi ...

Carugati sale in Ubs

Già responsabile del wealth management, si occuperà al posto di Tenderini della clientela ultra hi ...

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il patto di famiglia

La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri, a proposito del mercato Mot, era quella contraddist ...