Banca Mps affida i servizi amministrativi a Bassilichi e Accenture

A
A
A

Le due società hanno costituito una joint venture, partecipata al 60% da Bassilichi e al 40% da Accenture, che fornirà i servizi alla banca consentendo…

di Redazione29 novembre 2013 | 15:15

18 MESI RINNOVABILI Banca Monte dei Paschi di Siena ha affidato a Bassilichi e Accenture la gestione dell’attività relativa ai servizi ausiliari, contabili e amministrativi. Il contratto avrà la durata di 18 anni, rinnovabili alla scadenza. Come parte dell’intesa, le due società hanno costituito una joint venture, partecipata al 60% da Bassilichi e al 40% da Accenture, che fornirà i servizi alla banca consentendo la razionalizzazione delle attività amministrative, contabili ed ausiliarie, in coerenza con il piano industriale di Banca Mps (qui i dettagli).

AVVIO DELL’ATTIVITA’ A GENNAIO 2014 – Sono coinvolte nell’operazione circa 1.100 risorse di Banca Monte dei Paschi che saranno trasferite nella joint venture conservando il contratto dei bancari. L’avvio delle attività è prevista per gennaio 2014, dopo l’approvazione dell’accordo da parte dell’autorità di vigilanza e previo espletamento della procedura sindacale prevista dalla legge.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

UniCredit al lavoro sul Piano giovani

Lo riferisce MF, precisando che la procedura sindacale per dare il via al confronto sul cosiddetto P ...

Consulenti, nasce la rete del Crédit Agricole

Un esercito di 100 dipendenti della banca (che diventeranno 200 entro il 2018) offrirà in tutta Ita ...

Allianz Bank apre a Rimini

La rete del gruppo Allianz porta così a 236 i propri punti consulenza sul territorio nazionale. ...