Mustier (UniCredit): “Il rischio sistemico è alle spalle”

A
A
A

Venti miliardi per i salvataggi per l’ad di UniCredit sono poco più dell’1% del Pil: infinitamente meno di quanto hanno fatto altri Paesi europei.

Chiara Merico di Chiara Merico12 luglio 2017 | 10:04

RISCHIO ALLE SPALLE – “Oggi si può dire che il rischio sistemico è alle nostre spalle. L’intervento del governo è stato molto coraggioso e la soluzione che è stata trovata può trasformare la percezione dell’intero sistema bancario italiano. La riduzione del rischio si è già rivelata molto favorevole per tutte le banche quotate. Lo scenario, adesso, è molto diverso. E positivo”. Sono queste le parole di Jean Pierre Mustier, amministratore delegato di UniCredit, in un’intervista al Corriere della Sera.”L’acquisto di Npl con fondi pubblici andrebbe fatto comunque a valori di mercato, per evitare distorsioni. Intanto una cosa è certa: l’azione del governo italiano su Mps e sulle venete èstata molto positiva, utile per tutto il sistema. Avrà un impatto positivo sul Paese”, dichiara Mustier, secondo cui “anche la soluzione per le banche e la cessione degli Npl potrà funzionare come spinta per la crescita. Ne sono convinto. Venti miliardi per i salvataggi – ha osservato Mustier – sono poco più dell’1% del Pil: infinitamente meno di quanto hanno fatto altri Paesi europei. E’ un momento di svolta”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Cernobbio, Mustier (UniCredit): “I conti funzionano”

UniCredit spiazza gli analisti

Unicredit reagisce bene ai conti e alle parole di Mustier

Ti può anche interessare

Fineco, si dimette il presidente del collegio sindacale

A soli 4 mesi dalla nomina in assemblea, Stefano Fiorini lascia il suo incarico. Lo sostituisce il s ...

Bper rinuncia a Carife (per ora)

La Banca Popolare dell’Emilia Romagna rinuncia per il momento a comprare la Cassa di Risparmio di ...

Credem emette un bond da 100 milioni

Si tratta di obbligazioni subordinate con rating BBB- per Fitch ...