Creval cartolarizza Npl per 1,4 miliardi

A
A
A

Nel dettaglio la tranche senior, assistita da Gacs, per 464 milioni, tranche mezzanine per 42,5 milioni e tranche equity per 20 milioni.

Chiara Merico di Chiara Merico14 luglio 2017 | 09:17

L’OPERAZIONE – Il Credito Valtellinese (Creval) ha finalizzato la cartolarizzazione di un portafoglio di sofferenze lorde pari a 1,4 miliardi di euro. Lo ha reso noto la banca con un comunicato giunto nella tarda serata di ieri. Nel dettaglio la tranche senior, assistita da Gacs, per 464 milioni, tranche mezzanine per 42,5 milioni e tranche equity per 20 milioni. L’operazione di deconsolidamento determina la discesa del rapporto lordo Npl da 27,2% al 21,2%.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Creval, l’aumento di capitale fa (quasi) il pieno

Mifid 2, le banche in ritardo nell’applicarla

Creval, addio a 27 filiali

Le polizze di Genertel nella rete di Creval

Srep, nel 2018 tocca anche a Banca Mediolanum

Creval si mette in luce a Piazza Affari

Creval, al via la partnership con Generalfinance

Creval in allungo a Piazza Affari, si allontana ipotesi aumento

Creval vola, tra promozioni dei broker e interesse per bancassurance

Bper: nessun aumento di capitale per CariFe

Creval: Equita e Mediobanca advisor finanziari

Creval entra in Generalfinance

Creval, Bper e Banca popolare Sondrio in rosso a Piazza Affari

Creval cede pacchetto Npl “secured”, il titolo sale

Banca Generali strappa al Creval due banker da 150 milioni

Banco di Desio strappa Camagni al Creval

Creval cede a Credito Fondiario portafoglio Npl

Creval affronta la sfida digitale

Creval, matrimonio in vista

Credito Valtellinese, nuovo servizio MyBank per il pagamento online

Yard assisterà Creval su portafoglio immobiliare

Creval, agli analisti piace l’accordo coi sindacati

Le banche italiane corrono prima dei risultati Aqr

Troppe incertezze dai conti di Creval

Da Creval 2 milioni di finanziamento a Digital Magics

Creval: analisti soddisfatti ma la prudenza resta

Già collocati gli ultimi diritti Creval

Creval non brinda al successo dell’aumento

Ultimo giorno di trattazione per i diritti Creval

Banche avanti tutta a Milano

A Milano tengono banco gli aumenti bancari

In asta il più famoso francobollo al mondo

Creval, il 2012 si chiude con un rosso di 322 milioni

Ti può anche interessare

Widiba si rafforza in Campania con Galleri

Galleri vanta quasi 30 anni di esperienza nella consulenza finanziaria presso importanti gruppi banc ...

Fideuram Ispb si mette in mostra

La società ha collaborato alla mostra milanese: “Paolo Mezzanotte. Milano attraverso le stampe, i ...

Mifid 2 volano per Robo for advisor e formazione certificata

La Survey di Assiom Forex offre uno squarcio inedito sulle ricadute nelle banche chiamate ad adeguar ...