Marzotto sim, il 2013 si chiude con il segno “più”

A
A
A

Lo ha fatto sapere la stessa società, aggiungendo che il cda riunitosi il 1° aprile ha anche autorizzato l’invio del mandato di sub-collocamento di mini-bond in accordo con…

di Redazione3 aprile 2014 | 07:41

2013 IN UTILE – Il consiglio di amministrazione di Marzotto sim, riunitosi lo scorso l 1° aprile, ha approvato il progetto di bilancio 2013, che si è chiuso “in leggero utile grazie alla crescita delle masse intermediate e gestite nonché alla riduzione dei costi”. Lo ha fatto sapere la stessa società presieduta da Roberto Angeloni, aggiungendo che il board ha anche autorizzato l’invio immediato del mandato di sub-collocamento di mini-bond in accordo con Banca Popolare di Vicenza e ha deliberato di avviare l’attività di fund raising per credit fund dedicati al mondo dei mini bond.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Marzotto Sim “Draghi promosso (quasi sempre) a pieni voti”

Le Pen o Macron? I consigli di Marzotto Sim in vista delle presidenziali in Francia

Marzotto Sim, i mercati non apprezzano i titoli portoghesi

Ti può anche interessare

La corsa di Fideuram ISPB, B. Mediolanum insegue

Tutte e 12 le star del ranking Assoreti registrano a luglio una raccolta netta positiva. Le prime 5 ...

CheBanca! saluta il 2018 con oltre 20 ingressi

Nei primi mesi dell’anno la rete guidata da Duccio Marconi si è arricchita di oltre 20 nuovi prof ...

Banco Bpm, si prepara a chiudere 500 sportelli

Intervista ad Affari&Finanza dell’amministratore delegato Castagna, che parla anche dei piani ...