Mediobanca sceglie un ex Barclays per rafforzare il CIB

A
A
A

L’istituto di Piazzetta Cuccia ha nominato Francesco Canzonieri a capo del team di Financial Institutions.

di Redazione30 maggio 2014 | 08:17

NUOVO INGRESSO – Mediobanca ingaggia un ex Barclays per rafforzare le attività di Corporate & Investment Banking: si tratta di Francesco Canzonieri, nominato a capo del team di Financial Institutions. E’ quanto reiporta MF, precisando che il manager sarà operativo da Londra e risponderà ai co-head del Corporate & Investment Banking del gruppo, Alberto Nagel e Stefano Marsaglia. Prima di approdare a Piazzetta Cuccia, Canzoneri era responsabile delle financial institutions per Italia, Grecia, Turchia, Europa orientale e paesi dell’ex Urss in Barclays e, precedentemente, ha lavorato in Goldman Sachs nel team italiano di investment banking e in NexGen Financial Solutions.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Invesco ha il 3% di Mediobanca

Mediobanca, giro di poltrone nell’investment banking

Consulenti, CheBanca! ingrana la marcia

Ram: dopo Medioabanca arriva un compleanno

Mediobanca, Alierta esce dal cda

Mediobanca si espande nel risparmio gestito

Mediobanca Private Banking prende Ardizzoia da JP Morgan

Allianz Bank, voci di un interesse di Mediobanca

Reti, Mediobanca a caccia di prede

Mediobanca, campagna acquisti nell’asset management

Banca Mediolanum, per Mediobanca è un titolo da comprare

Mediobanca battezza il private

Mediobanca annuncia la partnership con Ram AI

Mediobanca, ai fondi la maggioranza (relativa) nell’assemblea

Il wealth management spinge i conti di Mediobanca

Mediobanca, toto nomi per il private

Scalata a Rcs, multa a Mediobanca dalla Consob

CheBanca!, l’indagine rivela: filiale punto di riferimento per chi investe

Mediobanca Sgr, Franco alla guida

Mediobanca, toto-nomi per private e sgr

Giro di poltrone ai piani alti di Mediobanca

Mediobanca pronta a incorporare Banca Esperia

CheBanca! prepara l’ingaggio di cento cf

Banco Bpm frena, per Mediobanca sofferenze valgono il 5% del nominale

Morgan Stanley: serviranno 10 anni per superare crisi Npl

Reti e gestori, commissioni di performance sotto pressione

Prelios rimbalza, Mediobanca ha concluso le sue attività

Aumento Banco Santander, la lista dei potenziali collocatori si allunga

Mediobanca: “i prodotti delle reti costano un po’ troppo”

Blueindex: siamo in piena stagione delle trimestrali

Piazza Affari positiva, brillano Mediobanca e Clabo

Banca Generali è la preferita da Mediobanca

Blueindex, una seduta in equilibrio quasi perfetto

Ti può anche interessare

Crac De Asmundis, un rimborso chiamato desiderio

La vicenda risale al 1996. Come riporta il quotidiano Il Mattino, la Consob ha vinto il ricorso per ...

Credem, Moody’s conferma il rating

Tali conferme, si legge in una nota dell'istituto, riflettono il solido profilo creditizio del grupp ...

Reti, raccolta positiva ma in frenata

Nel mese di settembre i network di consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede ha regis ...