Ubi Banca, altri 700 esuberi in vista

A
A
A

Accordo sindacale per la gestione della seconda parte del piano di fuoriuscite

Andrea Telara di Andrea Telara27 luglio 2017 | 09:50

Ubi Banca ha siglato con le rappresentanze sindacali un accordo per gestire la seconda parte del piano di esodo anticipato che prevede l’uscita di altre 700 dipendenti. Lo ha annunciato una nota della società, precisando che gli esuberi sono previsti tra il 1 settembre 2017 e il 31 marzo 2018. La stessa nota, come riporta l’agenzia Reuters, ricorda che i costi di tutti gli esodi (1.300) sono già stati messi in conto nella semestrale al 2016.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Colpo IWBank, arriva Sala da Widiba

Irregolarità con assegni circolari, sospeso un ex IWBank

Ubi Banca allarga il nostro mondo

UBI Top Private, crescono masse e consulenti

Ubi Banca chiude 176 filiali

Ingresso di peso per il private di IWBank

IWBank saluta l’Arena prima di Rimini

Pharus Sicav stringe la mano a Ubi Banca

Consulenti, l’architettura aperta è ancora viva

IWBank, formazione all’ombra del Colosseo

La relazione nel dna delle reti

IWBank Private Investments, visita alla Superba

Ubi Banca, un occhio al private, l’altro al retail

Acquisto senza comunicazione, Consob sanziona Guerini

Ubi Banca e Confindustria sostengono le imprese d’elite

A scuola di trading con IWBank

Ubi Banca tra i Top Employer 2018

IWBank Private Investments, masse in crescita nel 2017

Ubi Banca, nessun interesse per Mps

ConsulenTia18/Lenti (IW Bank PI): “Consulenti, non svendetevi”

IWBank Private Investments, sei ingressi al Nord

IWBank Private Investments prende Pitassi da Fideuram

Assogestioni, Ubi Banca scatta in testa a ottobre

Portafoglio medio, gli IWBank crescono di più sui 3 mesi

Ubi Banca, nove mesi col segno più

Da Ubi Banca e Ubi Pramerica un fondo per aiutare le famiglie dei malati

IWBank PI chiama gli investitori a raccolta a Catania

Consulenti finanziari, il tour di IWBank PI riparte da Napoli

Ubi Banca stanzia 20 milioni per le vittime dell’alluvione di Livorno

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

Unicredit e Mediobanca sotto i riflettori a Piazza Affari

UBI Banca lancia il social bond per L’Albero della Vita

La crescita del Pil dovrebbe far bene alle banche italiane

Ti può anche interessare

I fondi di Sofia ora sono di Azimut

Completata da parte della sgr del gruppo, che fa capo a Paolo Martini, l’acquisizione del ramo d ...

B. Mediolanum, i pac anti turbolenza salvano la raccolta

A maggio l’istituto di Basiglio raccoglie 252 milioni, in particolare su fondi e gestioni. ...

“Sempre di più”, prima convention per i cf CheBanca!

PRIMA EDIZIONE – Prima edizione per la convention dei Consulenti Finanziari CheBanca!: l̵ ...