Azimut, utile quasi raddoppiato

A
A
A

La società guidata da Sergio Albarelli ha chiuso il primo semestre con profitti netti di oltre 120 milioni di euro, contro i 68 circa dello stesso periodo del 2016.

Andrea Telara di Andrea Telara27 luglio 2017 | 14:55

Ricavi in crescita e utile quasi raddoppiato. Si è chiusa così la prima metà dell’anno per il Gruppo Azimut, che oggi ha presentato i dati di bilancio semestrali. Nello specifico, i ricavi consolidati da gennaio a giugno 2017 sono stati pari a 415,4 milioni di euro contro i 312,5 milioni di euro dello stesso periodo del 2016. L’utile netto
si è attestato invece a 121,2 milioni, contro il 67,8 milioni del primo semestre dell’anno scorso. I profitti netti normalizzati, calcolati senza tener conto dei costi straordinari sostenuti dalla società per il riacquisto di un bond avvenuto nei mesi scorsi, sono stati pari invece a 126,5 milioni.
Per quanto riguarda il reclutamento di consulenti finanziari e private banker, nel primo semestre 2017 ci sono stati 36 nuovi ingressi, portando il totale dei professionisti della rete del gruppo a fine giugno a 1.626 unità. La posizione finanziaria netta consolidata a fine giugno 2017 risultava positiva per 34,8 milioni di euro (era di 192,2 milioni a fine dicembre 2016 e di 194,3 milioni a fine giugno 2016). Nel semestre sono stati pagati dividendi ordinari per circa 133 milioni, sono state eseguite le prime due tranche di buyback per complessivi 50 milioni circa e sono state fatte acquisizioni all’estero per un valore attorno a 15 milioni.

Sergio Albarelli, ceo di Azimut(nella foto) , ha così commentato i dati : “Siamo orgogliosi di presentare il secondo miglior semestre della storia del Gruppo, a ulteriore conferma della solidità del nostro modello di business capace di offrire soluzioni di investimento e consulenza di successo in ogni contesto di mercato. I dati mostrano che nel corso del secondo trimestre è proseguito con efficacia il piano di contenimento dei costi, cresciuti meno che proporzionalmente rispetto all’aumento dei ricavi conseguiti nel periodo, con evidenti impatti positivi a livello di margine operativo e di utile. Proseguiamo nel nostro progetto di crescita di lungo periodo e guardiamo avanti con fiducia ed entusiasmo, traendo forza anche dalla grande compattezza del nostro gruppo”

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn102Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, alleanza in Medio Oriente

Azimut, l’estero fa bene al business

Azimut, è caccia grossa a 150 bancari “affluent”

Azimut, acquisizione in Iran

Azimut, BlackRock scende di nuovo sotto il 5%

Azimut CM festeggia il primo compleanno con 80 cf in più

Azimut Wealth Management sopra la soglia dei 10 miliardi

Lanzoni entra nella squadra di Azimut Wm a Genova

Azimut varca la soglia dei 4 miliardi

Azimut fa ancora shopping in Australia

Azimut, nuovo colpo in Australia

Personal branding: Azimut ti prende per mano

Investire sull’economia reale è un bene

Azimut festeggia il via libera dal Brasile

Azimut, Anima e FinecoBank: risparmio gestito sotto i riflettori a Milano

Azimut punta forte sul private equity

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Acquisizione di Aletti Gestielle? Ecco la risposta di Azimut

Giuliani (Azimut): “Qualcuno specula contro di noi”

Azimut, Timone Fiduciaria supera il 15%

Anche Azimut lancia i suoi Pir

La matricola sostenuta da Azimut fa il botto in borsa

Blueindex: la Yellen dà la carica ai titoli del risparmio gestito

Sbarca a Piazza Affari l’azienda sostenuta da Azimut

Azimut, la raccolta vola con la Svizzera

Azimut, manager e azionisti fanno (di nuovo) scorta di azioni

Azimut, BlackRock sotto il 5%

Azimut, un altro colpaccio in Svizzera

Macquarie avvia copertura su Azimut: “Outperform”

Azimut non è in vendita

Azimut, raccolta alla grande

Azimut scommette su se stessa

Banca Generali e Fineco vincono la tappa

Ti può anche interessare

Prévira Invest cancellata dall’albo delle sim

Provvedimento “d’ufficio” dell’authority dopo che la società è entrata in liquidazione vol ...

Procapite, i Life Banker Bnl battono i Fideuram al fotofinish

I consulenti finanziari di undici reti (sulle dodici monitorate nel perimetro Assoreti) fanno regist ...

Risarcimento subordinati Mps: un’offerta da accettare al volo

I detentori del famoso bond "Antonveneta" non hanno bisogno di porsi la domanda: devono accettare il ...