Promotori, training class: cosa sapete di forme pensionistiche complementari?

A
A
A

Itanto ecco la risposta alla domanda di ieri: le società controllate sono…

di Redazione5 novembre 2014 | 13:59

RISPOSTA B – Le società controllate sono quelle in cui un’altra società dispone di voti sufficienti per esercitare un’influenza dominante nell’assemblea ordinaria. Riproponiamo qui di seguito il quesito pubblicato ieri nella nostra rubrica training class.

Sono società controllate:
A: Le società in cui, indipendentemente dall’esercizio di un’influenza dominante, un’altra società detiene il 15% del capitale sociale
B: Le società in cui un’altra società dispone di voti sufficienti per esercitare un’influenza dominante nell’assemblea ordinaria
C: Le società in cui, indipendentemente dall’esercizio di un’influenza dominante, un’altra società detiene il 10% del capitale sociale
D: Le società in cui, indipendentemente dall’esercizio di un’influenza dominante, un’altra società detiene il 5% del capitale sociale

LA DOMANDA DI OGGI – La domanda di oggi all’interno della nostra rubrica dedicata agli aspiranti promotori alle prese con l’esame da promotore finanziario riguarda le forme pensionistiche complementari. Mettetevi alla prova,

Le forme pensionistiche complementari ad adesione collettiva possono essere istituite da:
A: accordi tra soggetti disoccupati
B: nessuna delle altre risposte risulta essere corretta
C: accordi fra lavoratori autonomi o liberi professionisti
D: agenzie immobiliari

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Azimut, en plein sul riacquisto bond

Consegnate obbligazioni per 248 milioni di euro, il 99% del totale. Albarelli: chiudiamo il processo ...

Banca Generali si scatena

A maggio la raccolta di 669 milioni, trainata dal gestito, fa volare il dato dei primi 5 mesi a 3,2 ...

Fineco, raccolta ricca a luglio

Il mese scorso la banca guidata da Alessandro Foti ha registrato flussi positivi per mezzo miliardi ...