Consob segnala quattro società non autorizzate a operare in Italia

A
A
A

Consob richiama l’attenzione degli investitori su quattro società che non sono autorizzate a operare in Italia, nemmeno attraverso i loro portali web.

di Redazione30 dicembre 2014 | 12:38

SITI WEB IRREGOLARI – Consob richiama l’attenzione degli investitori su quattro società che non sono autorizzate a operare in Italia, nemmeno attraverso i loro portali web. Nel dettaglio, la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa segnala che la società Ftradition Ltd non è autorizzata alla prestazione di servizi e attività di investimento in Italia secondo alcuna modalità e, quindi, neanche attraverso il sito internet www.ftradition.com; che le società Broad Media Limited e Sketa Consulting Limited non sono autorizzate alla prestazione di servizi e attività di investimento in Italia secondo alcuna modalità e, quindi, neanche attraverso il sito internet www.fmtrader.com; e che, infine, nemmeno la società BBM Services Provider Limited è autorizzata alla prestazione di servizi e attività di investimento in Italia secondo alcuna modalità e, quindi, neanche attraverso i siti internet www.masteroption.com e www.btgoption.com.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Mifid 2, così il recepimento della direttiva slitta di un mese

Il termine per l'esercizio della delega da parte del governo slitta al 3 agosto. Ma ciò non conflig ...

Sulle piattaforme di IWBank i certificati e i cw Vontobel a commissioni zero

L’accordo riguarda tutte le operazioni di acquisto con controvalore minimo per singola operazione ...

Banca Mediolanum: masse su, utile giù

L'utile netto consolidato risulta pari a 380 milioni di euro, -3% rispetto al risultato del 2016. Il ...