Credem, tutti i dettagli dalla convention Creacasa di Londra

A
A
A

Nel corso dell’evento, i vertici della società hanno presentato ai circa 230 agenti finanziari presenti le ultime novità a livello di gamma prodotti e il nuovo sistema di provvigioni per la rete.

di Diana Bin29 gennaio 2015 | 15:08

230 PARTECIPANTI – Si è aperta questa mattina a Londra la settima convention dell’agenzia finanziaria del gruppo Credem, Creacasa, specializzata in mutui, finanziamenti alle famiglie e alle aziende e prodotti assicurativi. Nel corso dell’evento, i vertici della società – il presidente Stefano Pilastri, il direttore generale Lorenzo Montanari e il vice direttore generale Giandomenico Carullo – hanno presentato ai circa 230 agenti finanziari presenti le ultime novità a livello di gamma prodotti e il nuovo sistema di provvigioni per la rete, che per la prima volta in Italia comprenderà, oltre alle “classiche” commissioni up front anche una commissione quinquennale per la gestione del cliente.

NUOVO SISTEMA DI PROVVIGIONI – Nel 2015, infatti, partirà il nuovo programma di provvigioni quinquennale che rivoluzionerà il concetto di gestione del cliente. Nel dettaglio, agli agenti finanziari Creacasa sarà affidata la gestione dei clienti che con loro hanno sottoscritto un’operazione di mutuo, per ogni necessità o servizio riguardante il mutuo stesso. Gli agenti potranno inoltre collocare ai propri clienti i prodotti assicurativi Stand Alone e potranno contare, oltre che sulla classica provvigione up front anche su un continuing di provvigioni che consentirà loro di gestire il cliente per i cinque anni successivi alla stipula del mutuo ed assisterlo nelle necessità che di volta in volta si presenteranno nel corso della vita del mutuo stesso.

NUOVA ORGANIZZAZIONE COMMERCIALE – All’evento è stata presentata inoltre la nuova organizzazione commerciale per i prodotti assicurativi “Stand Alone”, che ha visto la nomina di cinque responsabili assicurativi sul territorio nazionale, a diretto riporto con la direzione commerciale, che interagiranno con la rete vendita supportandola nel business assicurativo, istituendo anche corsi di formazione specifica per il settore.

IL COMMENTO DI CREACASA –
  “Il processo innovativo cominciato nel 2013 si è consolidato lo scorso anno con la convention di Lisbona”, ha dichiarato Lorenzo Montanari, direttore generale di Creacasa, “Il 2015 ci vedrà impegnati in termini di produzione di nuovi mutui e di collocamento di prodotti assicurativi, con particolare riferimento ai prodotti Stand Alone”. “Per raggiungere tali obiettivi”, ha proseguito Giandomenico Carullo, vice direttore generale di Creacasa, “la società ha investito molto, in particolare sulle sinergie di gruppo, sulle attività di marketing e sui servizi. Si tratta”, ha concluso Carullo, “di investimenti messi a disposizione della rete per competere al meglio sul mercato che si presenta in ripresa, nonostante manifesti ancora segnali di difficoltà”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Derivati, vittoria in tribunale del Credem e dello Studio Zitiello

Stop di 60 giorni per un cf ex Credem

Credemholding, dividendo stabile a 1,75 euro

Banca Euromobiliare, poker di cf nell’area di Bisi

Credemleasing, nuovi contratti col turbo

Che bello lavorare in Credem

Pallavolo, schiacciata vincente di Credem

Credem finanzia lo Stato di ebbrezza (al cinema)

Franzoni (Credem): “Così crescerà la nostra rete”

Credem, fondi e polizze trainano la raccolta

Credemholding, vola l’utile nel 2017

BLUERATING in edicola: “Spirito di squadra”

Reti Credem, Benetti in cabina di regia

Da Credem mezzo miliardo alle imprese italiane

Consulenti: Credem vince su CheBanca!

Multiproprietà non autorizzate e altre violazioni, radiato ex Fideuram ISPB e Credem

Credem, volano utili e dividendo

Nozze col Credem? Banco Desio risponde picche

Credem, largo ai giovani e 250 nuove assunzioni

Credem, patrimonio ancora più solido

Credem, Rondini a capo del private banking

Credem, ecco la superdivisione dedicata ai privati

Credem, utile in crescita per la holding

I fondi di Capital Group nella rete del Credem

Credem, Euromobiliare Am Sgr diventa management company per la Sicav lussemburghese

Credem chiude il 2017 con 21 nuovi ingressi

Janus Henderson, coppia di sicav nella rete del Credem

Credem ingaggia Tinti e va a caccia di 130 consulenti finanziari

Credem, corre l’utile del leasing

Credem, Moody’s conferma il rating

Credem supera l’esame della solidità patrimoniale

Consulenza, Credem mette il turbo

Consulenti, è guerra tra Credem e CheBanca!

Ti può anche interessare

Reti, nuovo record per il patrimonio

Gli asset gestiti dai consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede superano la soglia de ...

I fondi di Sofia ora sono di Azimut

Completata da parte della sgr del gruppo, che fa capo a Paolo Martini, l’acquisizione del ramo d ...

Consulenti, stipendi super in America

I risultati dell’ultimo studio di FA Insight (gruppo TD Ameritrade) ...