Azimut punta sui ricchi brasiliani

A
A
A

Il gruppo presieduto e guidato da Pietro Giuliani ha portato a termine l’acquisizione del 50% di LFI Investimentos Ltda tramite una delle sue joint venture brasiliane, AZ FuturaInvest.

di Diana Bin2 marzo 2015 | 07:35

AZIMUT CRESCE IN BRASILE Azimut completa l’operazione di crescita nel wealth management brasiliano (qui la notizia precedente). Il gruppo presieduto e guidato da Pietro Giuliani ha portato a termine l’acquisizione del 50% di LFI Investimentos Ltda tramite una delle sue joint venture brasiliane, AZ FuturaInvest.

CHI E’ LFI Lfi è una società di wealth management indipendente con sede a San Paolo fondata nel 2009, che conta 7 professionisti senior, con esperienza media nel settore di oltre 25 anni, e circa 500 milioni di real brasiliani in gestione (pari a circa 154 milioni di euro).

FOCUS SUL WEALTH MANAGEMENT – Grazie all’operazione, AZ FuturaInvest sarà in grado di offrire nuove soluzioni di wealth managment per famiglie e clienti high net worth, facendo leva sull’esperienza del team di LFI che andrà a rinforzare la rete di FuturaInvest, ad oggi composta da oltre 40 consulenti finanziari.

COME FUNZIONA L’OPERAZIONE – Nel dettaglio Azimut, tramite AZ FuturaInvest, ha acquistato dagli attuali azionisti il 50% del capitale di LFI per un prezzo di circa 8,5 milioni di real brasiliani (circa 2,6 milioni di euro), che sarà pagato ai soci fondatori di LFI in quattro tranche nel corso dei prossimi cinque anni in funzione del raggiungimento di risultati specifici.

ACCORDO PARASOCIALE – Inoltre, Azimut e l’attuale management di LFI si sono impegnati a collaborare per la crescita del business in Brasile nel medio-lungo periodo e, a tal fine, hanno sottoscritto un accordo parasociale volto a disciplinare la governance della società e il regime di trasferimento delle rispettive partecipazioni.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, completato il piano mensile di acquisto di azioni

Azimut, i 3 ex supergestori all’attacco

Azimut, gennaio positivo per la raccolta

ConsulenTia18/Albarelli (Azimut): ” Con Mifid 2 i cf guadagneranno di più “

Azimut Holding: eseguita la terza tranche di acquisto di azioni proprie

Gruppo Azimut, scompare Augustum Opus Sim

Giuliani: “Ecco come Timone crescerà in Azimut”

Azimut, superutile e superdividendo

Azimut: missione compiuta (con due anni d’anticipo)

Azimut? “Non è in vendita”

Azimut torna a ruggire nel reclutamento

Azimut scommette sul peer to peer lending

Azimut punta al Nord Europa

Azimut, a novembre raccolta a +403 milioni

Azimut, terza tappa del buyback

Azimut, continua lo shopping in Australia

Azimut, il titolo piace a Credit Suisse

Azimut, ecco la newco dei 3 ex super gestori

Albarelli (Azimut): “Tanto sviluppo, tanto estero”

Azimut: “Piano di acquisto completato da 1.200 colleghi”

Azimut e Alfalah Investments lanciano un fondo sull’azionario pakistano

Azimut colpisce ancora in Australia

Azimut? Arriverà a 50 euro

Azimut, nei 9 mesi il secondo miglior utile di sempre

Bluerating in edicola: “Partiamo in vantaggio con la Mifid 2”

Azimut, rivoluzione nella gestione

Azimut, l’Australia traina la raccolta a ottobre

Colpo AlpenBank, ingaggiata Rita Ghigo

Fineco e le altre: è tempo di trimestrali

Azimut, alleanza in Medio Oriente

Azimut, l’estero fa bene al business

Azimut, è caccia grossa a 150 bancari “affluent”

Azimut, acquisizione in Iran

Ti può anche interessare

L’ Anasf partecipa alla Settimana dell’Investitore

Parte in tutta Italia una campagna di educazione finanziaria per giovani e adulti ...

Il Mediolanum-pensiero attraversa l’Italia

Valore, Ispirazione, Cambiamento: Mediolanum Corporate University aggiorna il calendario degli incon ...

Private Banking Awards, 48 ore al Big Show

Mancano appena 48 ore ai PRIVATE Banking Awards 2017, evento organizzato da Blue Financial Communica ...