Credemholding: Ferrari presidente e dividendo in crescita

A
A
A

La holding che controlla il 76,9% del Credito Emiliano ha registrato un utile netto consolidato pari a 114,7 milioni di euro nel 2014, +31% rispetto agli 87,3 milioni di euro del 2013.

di Diana Bin30 giugno 2015 | 07:07

I NUMERI DEL 2014 – L’assemblea degli azionisti di Credemholding, società che controlla il 76,9% del capitale di Credito Emiliano, ha approvato il bilancio 2014 e ha deliberato la distribuzione di un dividendo di 1,75 euro per azione, in crescita del 17% rispetto agli 1,50 euro per azione dell’esercizio scorso. La cedola sarà messa in pagamento a partire dall’1 luglio 2015 per un monte dividendi complessivo di 28.837.989 euro. La holding presieduta da Giorgio Ferrari (nella foto) ha registrato un utile netto consolidato pari a 114,7 milioni di euro nel 2014, +31% rispetto agli 87,3 milioni di euro del 2013.

NOMINE – L’assemblea ha anche rinnovato il mandato in scadenza di Ferrari e ha nominato amministratori per gli esercizi 2015, 2016 e 2017 Mariaelena Fontanesi e Luigi Maramotti, in sostituzione degli amministratori Anacleto Fontanesi e Ignazio Maramotti, in scadenza di mandato. Il cda tenutosi al termine dell’assemblea ha confermato la presidenza di Giorgio Ferrari e ha nominato vice presidente Luigi Maramotti.



Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Reti Credem, Benetti in cabina di regia

Da Credem mezzo miliardo alle imprese italiane

Consulenti: Credem vince su CheBanca!

Multiproprietà non autorizzate e altre violazioni, radiato ex Fideuram ISPB e Credem

Credem, volano utili e dividendo

Nozze col Credem? Banco Desio risponde picche

Credem, largo ai giovani e 250 nuove assunzioni

Credem, patrimonio ancora più solido

Credem, Rondini a capo del private banking

Credem, ecco la superdivisione dedicata ai privati

Credem, utile in crescita per la holding

I fondi di Capital Group nella rete del Credem

Credem, Euromobiliare Am Sgr diventa management company per la Sicav lussemburghese

Credem chiude il 2017 con 21 nuovi ingressi

Janus Henderson, coppia di sicav nella rete del Credem

Credem ingaggia Tinti e va a caccia di 130 consulenti finanziari

Credem, corre l’utile del leasing

Credem, Moody’s conferma il rating

Credem supera l’esame della solidità patrimoniale

Consulenza, Credem mette il turbo

Consulenti, è guerra tra Credem e CheBanca!

Credem, Alfieri nominata amministratore

Credem, S&P conferma il rating

Recruiting cf: B. Generali ride, Credem no

Euromobiliare strappa un manager a Symphonia Sgr

Franzoni (Credem): “Nuove regole? La nostra rete è pronta”

Credem, se ne va un consigliere

Credem assume un esercito di giovani

Banca Generali prende due private a Carrara

Credem, campagna acquisti tra i private banker

Credem si affida a Petrisano in Calabria

Franzoni (Credem): “Il modello vincente? L’integrazione banca-rete”

Credem punta sulla Capitale

Ti può anche interessare

Countdown Mifid 2: i nuovi documenti Mef, Consob ed Esma

Un convegno dedicato alla Mifid 2, organizzato da Unione Fiduciaria, si svolgerà giovedì 26 ottobr ...

Connect 2020, la convention da record di Allianz

L'evento del CEO Campora con la nuova squadra di management e la rete agenziale ...

ITForum Milano / D’Alfonso (Banca Consulia): “i 4 pilastri della nostra crescita”

Crescita della rete, sia attraverso reclutamenti che acquisizioni mirate, rafforzamento dell’offer ...