Credemholding: Ferrari presidente e dividendo in crescita

A
A
A

La holding che controlla il 76,9% del Credito Emiliano ha registrato un utile netto consolidato pari a 114,7 milioni di euro nel 2014, +31% rispetto agli 87,3 milioni di euro del 2013.

di Diana Bin30 giugno 2015 | 07:07

I NUMERI DEL 2014 – L’assemblea degli azionisti di Credemholding, società che controlla il 76,9% del capitale di Credito Emiliano, ha approvato il bilancio 2014 e ha deliberato la distribuzione di un dividendo di 1,75 euro per azione, in crescita del 17% rispetto agli 1,50 euro per azione dell’esercizio scorso. La cedola sarà messa in pagamento a partire dall’1 luglio 2015 per un monte dividendi complessivo di 28.837.989 euro. La holding presieduta da Giorgio Ferrari (nella foto) ha registrato un utile netto consolidato pari a 114,7 milioni di euro nel 2014, +31% rispetto agli 87,3 milioni di euro del 2013.

NOMINE – L’assemblea ha anche rinnovato il mandato in scadenza di Ferrari e ha nominato amministratori per gli esercizi 2015, 2016 e 2017 Mariaelena Fontanesi e Luigi Maramotti, in sostituzione degli amministratori Anacleto Fontanesi e Ignazio Maramotti, in scadenza di mandato. Il cda tenutosi al termine dell’assemblea ha confermato la presidenza di Giorgio Ferrari e ha nominato vice presidente Luigi Maramotti.


Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Janus Henderson, coppia di fondi nella rete del Credem

Credem ingaggia Tinti e va a caccia di 130 consulenti finanziari

Credem, corre l’utile del leasing

Credem, Moody’s conferma il rating

Credem supera l’esame della solidità patrimoniale

Consulenza, Credem mette il turbo

Consulenti, è guerra tra Credem e CheBanca!

Credem, Alfieri nominata amministratore

Credem, S&P conferma il rating

Recruiting cf: B. Generali ride, Credem no

Euromobiliare strappa un manager a Symphonia Sgr

Franzoni (Credem): “Nuove regole? La nostra rete è pronta”

Credem, se ne va un consigliere

Credem assume un esercito di giovani

Banca Generali prende due private a Carrara

Credem, campagna acquisti tra i private banker

Credem si affida a Petrisano in Calabria

Franzoni (Credem): “Il modello vincente? L’integrazione banca-rete”

Credem punta sulla Capitale

Credem punta sulla Lombardia

Credem positivo dopo la trimestrale

La rete del Credem perde altri tre pezzi in Calabria

La rete Credem perde il numero 1 della Campania

Credemtel rileva il 20% di Sata

Consulenti, Credem punta sulla Liguria con Solinas

Credem, l’addio di Duccio Marconi

Credem emette un bond da 100 milioni

Credem, terremoto nella rete

Cf Credem, gestito per vocazione

Indicazioni positive per Credem

Banca Generali e Fineco vincono la tappa

Credem, profitti in crescita nel primo trimestre

Fitch declassa le banche italiane

Ti può anche interessare

Mifid 2, big a Catania per parlare di educazione e consulenza

Si è svolto a Catania il convegno "Mifid II ed educazione finanziaria: tra tutela normativa e autot ...

Banca Generali, utile quasi raddoppiato

Corre anche la raccolta netta, pari a 692 milioni di euro in aprile e a 1,8 miliardi di euro (+20%) ...

Mps, via libera al salva-banche

Disco verde definitivo al decreto che disciplina la ricapitalizzazione degli istituti in crisi. ...