Veneto Banca, il d.g. Consoli lascia in anticipo

A
A
A

Il Cda ha quindi deciso all’unanimità di nominare Cristiano Carrus, attuale vicedirettore generale vicario e cfo, quale nuovo direttore generale.

di Diana Bin31 luglio 2015 | 06:47

CONSOLI LASCIA IN ANTICIPO Vincenzo Consoli lascia in anticipo la direzione generale di Veneto Banca, passando il testimone al suo vice, Cristiano Carrus. Lo ha annunciato lo stesso istituto di Montebelluna, spiegando che il cda e Consoli hanno “concordato di anticipare il momento per una successione al vertice, sciogliendo l’attuale rapporto di lavoro”, dopo aver “elaborato la strategia volta alla trasformazione della banca in SpA, alla delega all’aumento di capitale e all’avvio della procedura di quotazione in Borsa”.  

CRISTIANO CARRUS – Il cda ha quindi deciso all’unanimità di nominare Cristiano Carrus, attuale vicedirettore generale vicario e cfo, quale nuovo direttore generale, affidandogli il compito di condurre l’istituto attraverso il processo di trasformazione da cooperativa a società per azioni. Carrus sarà coadiuvato da Michele Barbisan, attuale direttore commerciale, che è stato nominato nuovo vicedirettore generale vicario.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche fallite, risarcimenti anche per i soci (ma solo in certe condizioni)

Veneto Banca: oggi l’udienza preliminare, risparmiatori parte civile

L’Arbitro Consob sulle banche venete: “Va risarcito anche l’azionista”

Banche venete, Intesa Sanpaolo firma accordo con i sindacati

Bim, la vendita va in porto

Acf e Abf, stop ai ricorsi sulle ex popolari venete

Dalla Consob oltre 5 milioni di multe a Veneto Banca

Popolari Venete e risparmio tradito, ancora possibile il ricorso all’Arbitro Consob

Bad bank popolari venete: quanto valgono le partecipazioni da cedere?

Banche Venete, rischio di un’altra beffa per gli azionisti

Credit Suisse approfondisce analisi su Intesa Sanpaolo

Bim vola in borsa grazie a ipotesi cessione in tempi rapidi

Banche venete, resta aperto il dossier Arca

Bim, l’ex ad di Veneto Banca indagato per estorsione e truffa

Le popolari venete passano a Intesa Sanpaolo

Bpvi – Veneto Banca, la soluzione Intesa Sanpaolo non entusiasma tutti

Banche venete, il salvagente di Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo sale in Borsa, pronta a comprare asset da Bpvi e Veneto Banca

Popolari venete, è il giorno decisivo

Veneto Banca, dagli ex manager un danno di 2,3 miliardi

Intesa Sanpaolo valuta evolversi crisi ex popolari venete

Banche Venete, a risarcire gli azionisti ci pensa l’arbitro (della Consob)

Unicredit e Intesa Sanpaolo prudenti dopo nuove voci su salvataggio banche venete

Banche Venete, pressing del governo sulle Intesa e UniCredit

Bper Banca, il rialzo svanisce sul finale di giornata

Mps tira un sospiro di sollievo, Bpvi e Veneto Banca non ancora

Arca, si avvicina la cessione a Bper

Anche Banco Bpm arresta la sua corsa in borsa

Banche Venete, Padoan esclude il bail-in

Banche Venete a rischio bail-in

Banche in crisi: per le ex popolari venete servono più capitali privati

Banche venete di nuovo a caccia di soldi

BpVi cede lo 0,683% di Ima, contina la campagna vendite delle popolari venete

Ti può anche interessare

Arca, si avvicina la cessione a Bper

Secondo Il Sole 24Ore, già nella prima settimana di giugno si potrebbe chiudere la partita. ...

Azimut Wealth Management sopra la soglia dei 10 miliardi

La divisione di Azimut Capital Management dedicata ai grandi patrimoni ha raggiunto un traguardo imp ...

Nove ingressi per Bnl – Bnp Paribas Life Banker

La rete conta oggi 291 consulenti; gli asset in gestione ammontano ad oltre 3,5 miliardi di euro. ...