Cambia anche il modo di pagare l’advisory

A
A
A

Il dibattito è in corso da tempo e ha fatto emergere sostanzialmente tre diverse forme di remunerazione.

Luca Spoldi di Luca Spoldi19 agosto 2015 | 06:50

LE 3 DIVERSE STRADE – Cresce in Italia la voglia di consulenza finanziaria “evoluta”, che dia maggiori vantaggi di quella “base”, solitamente remunerata con percentuali calcolate sugli asset under advisory/management. Ma come pagare la “nuova” consulenza? Il dibattito è in corso da tempo e ha fatto emergere sostanzialmente tre diverse forme di remunerazione: su base oraria; in percentuale agli asset under advisory/management; in percentuale alle performance ottenute dal portafoglio di riferimento oggetto della consulenza. Nella pratica non è improbabile che ci si orienti per un modello remunerativo che sia un mix delle tre tipologie sopra riportate.

RENDITA PER LE BANCHE – Ma quanto rende, finora, la consulenza a banche e reti di promotori? Secondo un’indagine Excellence Consulting del 2014, il peso delle commissioni di consulenza sul totale delle commissioni attive varia da uno 0,3% per le banche commerciali allo 0,7% per le banche private, fino ad arrivare all’1,10% per le banche-reti di promotori finanziari. Ancora una goccia, dunque, eppure una goccia che potrebbe crescere se è vero, come sostiene Gfk-Eurisko, che tra fine 2013 e fine 2014 l’interesse per la consulenza evoluta è salito dal 14% al 17% e quello per la consulenza di base ha toccato il 36% (dal 28%).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, accelera la Vigilanza all’OCF

Mifid 2, big a Catania per parlare di educazione e consulenza

Mifid 2, il giorno dopo: all’ITForum big delle reti a confronto

Consulenti, con Mifid 2 cambiano i requisiti di adeguatezza

Amazon rivoluzionerà la consulenza finanziaria

La Mifid 2 diventa legge

Mifid 2 allarga i confini della consulenza, ma si rischia una Babele

Consulenti, la scadenza per iscriversi all’esame

Consulenti: l’Esma rivede i requisiti di adeguatezza

Reti Top, conto alla rovescia per le semestrali

Benvenuti al sud: appuntamenti con i cf Widiba in Campania e Basilicata

Intelligenza artificiale: il consulente bancario rischia di essere sostituito dai chatbot?

Giverso (Anima): “Dall’e-learning ai nuovi spazi: ecco le novità di Accademia Anima”

Professionisti a confronto, Ascosim li convoca per parlare di consulenza

Moneyfarm lancia la prima gestione patrimoniale per tutti

Fidelity, al via il roadshow invernale per incontrare i consulenti

Consulenti, Schroders girerà l’Italia con il Campionato 2017

Private Banking Awards 2016, ecco tutti i vincitori

Azimut in tour, quattro tappe tra Nord e Sud

Sec poco attenta, migliaia di gestori e cf senza controlli

Scm Sim, al via il roadshow ’’Beyond wealth management, life coaching’’

Fineco lancia X-Net, la piattaforma di cyborg-advisory

Betterment raggiunge i 5 miliardi di dollari di gestito

SigFig, altri 40 milioni di dollari nelle tasche del robo-advisor

Guazzugli (Anasf): sull’educazione finanziaria faremo la nostra parte

Consob: “Se il cliente ha cultura finanziaria si affida al consulente”

Marangi (Banca Consulia): “Ecco la nuova piattaforma realizzata con Eri Bancaire”

Consulenza: cresce la trasparenza sui costi, meno quella applicata ai rischi

Investimenti, ecco come trarre il massimo dal proprio consulente finanziario

Anasf, giovedì incontro abruzzese sulla consulenza finanziaria

Blackstone scorpora la divisione consulenza finanziaria

Mifid, altri due convegni Ascosim a Napoli e a Bari

La consulenza è reale

Ti può anche interessare

Credit Suisse, aumento di capitale in vista

La banca elvetica delibera un rafforzamento patrimoniale da 3,7 miliardi di euro. ...

False informazioni ai clienti, sospeso un consulente di Banca Mediolanum

Provvedimento dell’authority ai danni di un professionista originario di Savona. Le irregolarità ...

Mainò (Nafop): “I commercialisti nell’Albo? Sì ma coi requisiti giusti”

Un commento e un’analisi del co-fondatore di Consultique e membro del consiglio direttivo di Nafop ...