Promotori, training class: mettete alla prova la vostra preparazione

A
A
A

La risposta esatta dell’ultima domanda pubblicata era quella corrispondente alla lettera “B”. Ecco il nuovo quesito.

Daniel Settembre di Daniel Settembre4 settembre 2015 | 09:53

RISPOSTA B – La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri, che riguardava la sottoscrizione di nuove azioni, era quella corrispondente alla lettera “B”. La riproponiamo qui di seguito.

Se il signor Rossi desidera sottoscrivere le nuove azioni emesse dalla società X, a quale dei seguenti operatori può rivolgersi?
A: Sole alle banche, in quanto unici soggetti abilitati al servizio di sottoscrizione
B: Alle banche e alle SIM che prendono parte all’operazione
C: Ai consulenti finanziari e agli agenti di cambio che hanno preso parte all’operazione
D: Agli intermediari finanziari iscritti nell’elenco previsto dall’articolo 107 del Testo Unico bancario e ai consulenti finanziari che partecipano all’operazione

NUOVO QUESITO – La domanda di oggi nell’ambito della nostra rubrica formativa dedicata ai promotori finanziari riguarda, invece, di rischi e copertura.

Si ipotizzi che una società italiana (venditore) abbia venduto beni ad una azienda americana (compratore) e che debba ricevere il pagamento del corrispettivo in dollari tra 3 mesi. Sapendo che il venditore italiano non ha passività finanziarie in dollari, si dica quale delle seguenti strategie è coerente con la natura del rischio di cambio cui il venditore è esposto e con l’obiettivo di copertura dello stesso.

A: Avendo maturato una aspettativa di ribasso del valore del dollaro rispetto all’euro, il venditore italiano potrebbe stipulare un contratto di acquisto a 3 mesi di dollari contro euro
B: Avendo maturato una aspettativa di ribasso del valore del dollaro rispetto all’euro, il venditore italiano potrebbe stipulare un contratto di vendita a 3 mesi di dollari contro euro
C: Avendo maturato una aspettativa di rialzo del valore del dollaro rispetto all’euro, il venditore italiano potrebbe stipulare un contratto di vendita a 3 mesi di dollari contro euro
D: Avendo maturato una aspettativa di rialzo del valore del dollaro rispetto all’euro, il venditore italiano potrebbe stipulare un contratto di acquisto a 3 mesi di dollari contro euro

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il codice deontologico Anasf

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il risparmio amministrato

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con la prova valutativa

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con gli intermediari

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il Testo unico della finanza

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con l’insider trading

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con i tassi

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con gli obblighi di comunicazione

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il Tfr

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con l’iscrizione all’albo

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con l’albo unico

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con le transazioni

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con i fondi azionari

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con i titoli di credito

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con gli interessi

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il rendiconto degli strumenti finanziari

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con i fondi pensione

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con le società per azioni

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con le assicurazioni sulla vita

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il divieto d’iscrizione all’albo

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con i certificates

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con le gestioni di portafoglio

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con gli utili

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con le sanzioni

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con le polizze

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con le Sicav

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il codice di comportamento Assoreti

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con l’ammortamento francese

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con l’accettazione bancaria

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con i trasferimenti di denaro contante

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con i contratti future

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con le informazioni ai clienti

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con le società per azioni

Ti può anche interessare

Awards per i cf, crescita di consensi

Sono già dodici le reti che hanno aderito alla manifestazione organizzata da BFC all’IT Forum di ...

Azimut, tre colpi per crescere in Lombardia

La società guidata da Paolo Martini si è rafforzata con l’ingresso di due ex bancari e di un pro ...

Banca Generali, verso un anno record

Alzate le stime di raccolta 2017 a 6,5 miliardi. Utile dei primi 9 mesi oltre le previsioni. ...