Forum Ambrosetti – Intesa Sanpaolo, Gros Pietro: niente voto plurimo

A
A
A

Niente voto plurimo per il rinnovo della governance di Intesa Sanpaolo: lo ha reso noto Gian Maria Gros Pietro sulla terrazza dell’hotel Villa d’Este dove da poche ore è partito il Forum Ambrosetti 2015.

Gianluca Baldini di Gianluca Baldini4 settembre 2015 | 09:38

NIENTE VOTO PLURIMO – Nell’ambito del rinnovo della governance di Intesa Sanpaolo non è previsto il voto plurimo. A renderlo noto, a margine dei lavori del Forum Ambrosetti di Cernobbio partito da poche ore, il presidente del consiglio di gestione di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro (nella foto). Assediato dai giornalisti presenti, a una domanda in merito il banchiere replica: “assolutamente no, noi ci atteniamo al principio un’azione un voto”.

I FUTURI VERTICI
Gros-Pietro poi non si sbilancia sui futuri vertici e in particolare sulla presenza o meno dell’attuale presidente del consiglio di sorveglianza Giovanni Bazoli: “io sono un economista industriale e di impresa e il principio è che prima si disegna il job e poi chi è in grado di farlo”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Assogestioni, Ubi Banca scatta in testa a ottobre

Diamanti in banca, come riavere i soldi da Intesa Sanpaolo

Banche venete, Intesa Sanpaolo firma accordo con i sindacati

Diamanti in banca, Intesa Sanpaolo rimborsa tutti

Intesa Sanpaolo, il wealth management sostiene gli utili

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Banca Imi: ecco a voi una nuova obbligazione in euro

Seduta positiva per le maggiori banche italiane ed europee

Risparmio gestito, Eurizon stacca tutti

Unicredit e Mediobanca sotto i riflettori a Piazza Affari

Intesa Sanpaolo: continua l’idilio del mercato con la banca guidata da Carlo Messina

La crescita del Pil dovrebbe far bene alle banche italiane

Intesa, colpo grosso per Fideuram

Ischia, Intesa e UniCredit in campo per le vittime del terremoto

Fideuram Ispb sopra la vetta dei 200 miliardi

Morgan Stanley: serviranno 10 anni per superare crisi Npl

Credit Suisse: i mercati già incorporano il rialzo dei tassi, ma siamo solo all’inizio

Inizio di giornata svogliato a Piazza Affari

Prelios rimbalza, Mediobanca ha concluso le sue attività

Risparmio gestito, a maggio ruggisce il Leone

Credit Suisse approfondisce analisi su Intesa Sanpaolo

Blueindex: seduta a passo di carica per le banche italiane

Borse europee, una mattinata ricca di spunti operativi

Banche a passo di corsa in borsa, per Credit Suisse è un “happy ending”

Le popolari venete passano a Intesa Sanpaolo

Banche venete, il salvagente di Intesa Sanpaolo

Piazza Affari: oggi occhio a Intesa Sanpaolo e Banca Carige

Popolari venete, è il giorno decisivo

Intesa Sanpaolo è la prima banca italiana a emettere green bond

Mps, cartolarizzazione Npl pare in stallo

Piazza Affari: occhio alle banche

Aumento Banco Santander, la lista dei potenziali collocatori si allunga

Intesa Sanpaolo valuta evolversi crisi ex popolari venete

Ti può anche interessare

Credem a caccia di 20 private banker

Il private banking del Credito Emiliano ha l'obiettivo di allargare nel 2017 la propria rete di prof ...

Deutsche Bank, patteggiamento vicino con le autorità Usa

Il patteggiamento, secondo le fonti, dovrebbe arrivare a una cifra ben inferiore ai 14 miliardi di d ...

Banche e assicurazioni, come cambia il mercato

Torna a Roma il Forum Bancassicurazione, appuntamento dell'Abi e dell'Ania dedicato al mercato assic ...