Personal branding: Azimut ti prende per mano

A
A
A

Azimut Capital Management aiuta i consulenti ad allontanare il rischio di diventare sostituibili agli occhi dei clienti, stimolandoli a creare il proprio personal brand.

Daniel Settembre di Daniel Settembre24 agosto 2017 | 08:54

DISTINGUERSI DALLA CONCORRENZA – Una minaccia sempre più concreta per i consulenti finanziari di oggi e di domani è quella di diventare sostituibili agli occhi dei clienti. Azimut Capital Management aiuta i consulenti ad allontanare questo rischio stimolandoli a creare il proprio personal brand. Grazie a questo ulteriore anello nella catena di valore per i clienti la loro professionalità risulta accresciuta e viene favorito lo sviluppo di una forte immagine personale con cui possano qualificarsi, distinguersi, posizionarsi. “Un’attenzione che viene posta da diversi anni, in maniera anche pionieristica per il settore”, fanno sapere dalla società, “logica conseguenza del modello fortemente partecipativo che ci contraddistingue e della convinzione che la reputazione e l’immagine di una società sia data dalla somma dei comportamenti dei singoli. Gli strumenti di personal branding che mettiamo a disposizione dei nostri consulenti sono diversi e comprendono attività di marketing, formazione e comunicazione social”. Tra questi: un tool digitale tramite il quale organizzare e gestire gli eventi locali, brochure personali in cui il protagonista è il singolo consulente con foto e testi dedicati a raccontare chi è e cosa fa per i clienti, newsletter personalizzabili digitali e cartacee, percorsi di specializzazione con esami finali il cui superamento certifica, tramite il rilascio di un attestato, le competenze acquisite a cui hanno partecipato l’anno scorso più di 400 consulenti. E poi corsi realizzati in collaborazione con SDA Bocconi volti all’acquisizione delle certificazioni Efpa; formazione e materiali per le pagine professionali dei consulenti sui social come nuovi canali di relazione con clienti e prospect.
MANUALE PRATICO – “Per incoraggiare e favorire l’utilizzo di questi e altri strumenti di personal branding abbiamo creato un manuale, nato dall’ascolto e confronto di esperienze di eccellenza oggi presenti in Azimut e da un’attività di ricerca e analisi di best practice sul mercato che, attraverso anche pillole video, offre al consulente uno strumento di lavoro operativo utile alla costruzione quotidiana della sua immagine e reputazione. È un percorso che parte con un’autoanalisi, tramite test e check list di auto osservazione, della propria immagine e arriva, attraverso una serie di step operativi e piani d’azione mirati a rafforzare i processi di realizzazione e comunicazione del brand”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn45Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, a novembre raccolta a +403 milioni

Azimut, terza tappa del buyback

Azimut, continua lo shopping in Australia

Azimut, il titolo piace a Credit Suisse

Azimut, ecco la newco dei 3 ex super gestori

Albarelli (Azimut): “Tanto sviluppo, tanto estero”

Azimut: “Piano di acquisto completato da 1.200 colleghi”

Azimut e Alfalah Investments lanciano un fondo sull’azionario pakistano

Azimut colpisce ancora in Australia

Azimut? Arriverà a 50 euro

Azimut, nei 9 mesi il secondo miglior utile di sempre

Bluerating in edicola: “Partiamo in vantaggio con la Mifid 2”

Azimut, rivoluzione nella gestione

Azimut, l’Australia traina la raccolta a ottobre

Colpo AlpenBank, ingaggiata Rita Ghigo

Fineco e le altre: è tempo di trimestrali

Azimut, alleanza in Medio Oriente

Azimut, l’estero fa bene al business

Azimut, è caccia grossa a 150 bancari “affluent”

Azimut, acquisizione in Iran

Azimut, BlackRock scende di nuovo sotto il 5%

Azimut CM festeggia il primo compleanno con 80 cf in più

Azimut Wealth Management sopra la soglia dei 10 miliardi

Lanzoni entra nella squadra di Azimut Wm a Genova

Azimut varca la soglia dei 4 miliardi

Azimut fa ancora shopping in Australia

Azimut, nuovo colpo in Australia

Investire sull’economia reale è un bene

Azimut festeggia il via libera dal Brasile

Azimut, Anima e FinecoBank: risparmio gestito sotto i riflettori a Milano

Azimut punta forte sul private equity

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Azimut, utile quasi raddoppiato

Ti può anche interessare

Niente paura, la firma biometrica è sicura

Il sistema, da non confondere con la firma grafometrica, identifica con rigore la clientela ed è un ...

Mps, aumento di capitale al via

E’ partita la ricapitalizzazione da 5 miliardi di euro del Monte dei Paschi di Siena, accompagnata ...

Camellini (B. Generali): “La mia Personal Advisory sul real estate”

Modenese, laureato in giurisprudenza all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Sa ...