Mifid 2, cosa cambierà per sim e gestori

A
A
A

Autorizzazione delle sim, ingresso in Italia delle imprese di investimento Ue e disciplina applicabile ai gestori: cosa cambia con Mifid 2.

Maria Paulucci di Maria Paulucci31 agosto 2017 | 08:15

C’è tempo fino al 30 settembre per poter inviare le osservazioni in merito al documento di consultazione pubblicato da Mifid 2Consob il 31 luglio e contenente le modifiche al regolamento intermediari concernenti le procedure di autorizzazione delle sim e l’ingresso in Italia delle imprese di investimento Ue e la disciplina applicabile ai gestori in recepimento della Mifid 2. La pubblicazione del documento di consultazione è avvenuta dopo l’approvazione, da parte del consiglio dei ministri, del decreto legislativo che recepisce in Italia la direttiva europea, decreto apparso in Gazzetta Ufficiale il 25 agosto.

Il documento, spiega Consob, porta avanti “il processo di consultazione – avviato lo scorso 6 luglio con la pubblicazione del documento concernente le disposizioni per la protezione degli investitori e le competenze e conoscenze richieste al personale degli intermediari – connesso alla trasposizione, in alcune aree rimesse alla regolamentazione secondaria della Consob, della direttiva 2014/65/UE (Mifid 2) e delle connesse misure di esecuzione. Il documento che si sottopone alla consultazione contiene proposte di modifica concernenti i Libri I, II, IV e di introduzione di un nuovo Libro IV-bis. Ulteriori interventi di modifica”, aggiunge Consob, “formeranno oggetto di separati documenti di consultazione di prossima pubblicazione”.

Ora, un accenno alle modifiche. Quelle che l’autorità intende apportare ai Libri I e II del Regolamento Intermediari mirano a recepire la nuova disciplina di derivazione Mifid 2 concernente le procedure di autorizzazione delle sim e l’operatività in Italia delle imprese di investimento Ue. “Nel prevedere le opportune modifiche e integrazioni alla regolamentazione Consob”, spiega l’autorità, “si è tenuto conto anche della normativa europea di implementazione della Mifid 2 – i cosiddetti Rts e Its – tuttora in fase di perfezionamento, in materia di autorizzazione delle sim nonché di operatività transfrontaliera da parte delle stesse sim nei Paesi Ue e da parte delle imprese di investimento Ue sul territorio italiano”.

Relativamente ai gestori collettivi, “la disciplina che si intende sottoporre alla consultazione del mercato con il presente documento concerne, da un lato, l’individuazione delle disposizioni di derivazione Mifid 2 applicabili agli oicr che svolgono l’attività di commercializzazione di oicr propri o di terzi e, dall’altro, l’individuazione dei requisiti organizzativi e procedurali gravanti sui gestori che prestano servizi e attività di investimento”. Le osservazioni al documento di consultazione dovranno pervenire entro il 30 settembre 2017 online per il tramite del Sipe – Sistema integrato per l’esterno, oppure all’indirizzo Consob-Divisione Strategie Regolamentari, via G. B. Martini 3, 00198 Roma. Qui il documento di consultazione.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn10Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Firme false e appropriazione indebita, sospesa una consulente in Toscana

Consob: anche all’estero occhio alle società non autorizzate

Scalata a Rcs, multa a Mediobanca dalla Consob

La Consob segnala: attenzione a Toroption.com

Bufi (Anasf): cara Consob, chiariamo l’ambito di attività di autonomi e scf

Nuova infornata di società segnalate dalle Consob europee

Consulenti, con Mifid 2 cambiano i requisiti di adeguatezza

Clienti vs intermediari, parola all’Arbitro della Consob

Consulenti, Mainò (Nafop): il regolamento Consob? Tutto da riscrivere

Short irregolare su Saipem, stangata per Orca Capital

Documenti falsi, sospeso un cf ex di Sanpaolo Invest

Rendiconti falsi e appropriazione indebita, radiato un cf ex Fideuram

Consulenti, la “segnalazione” della banca conta più delle competenze

Incentivi, Albo e attività dei cf: così Ascosim risponde su Mifid 2

Consob, campanello d’allarme sulle società abusive

Contributi di vigilanza, segnalazioni possibili dal 9 ottobre

Contributi Consob, sospesi i versamenti nei territori terremotati

Mifid 2, tessera di riconoscimento per i cf

Norme antiriciclaggio non rispettate, multa a una società di consulenza

Radiato dalla Consob, riabilitato dai giudici. Vittoria di un Cf in Versilia

Cf sotto processo, la Consob lo sospende per un anno

Falsi rendiconti e distrazione di somme dei clienti, sospeso ex B.Mediolanum

Consulenti, conto alla rovescia per il nuovo regolamento Consob

Informazioni non finanziarie, si chiude la consultazione Consob

Trade 12 e le altre, la Consob segnala decine di società abusive

Super comitato sull’educazione finanziaria, c’è anche Ocf

Avviso della Consob: occhio agli abusivi

Appropriazione indebita, sospeso un consulente ex di Banca Leonardo

Firme contraffatte, sospeso un consulente di Banca Mediolanum

Carichi pendenti in Tribunale, consulente finanziario sospeso per un anno

Vigilanza bancaria, così cambia l’assetto dei controlli in Europa

Market abuse, i chiarimenti dell’Esma sui doveri dei consulenti

Forex, il broker è abusivo ma continua a operare

Ti può anche interessare

Enasarco, come ottenere un contributo di mille euro per la formazione

L'ente di previdenza ha stanziato 1,5 milioni di euro per finanziare il training professionale degli ...

Assopopolari, Sforza Fogliani riconfermato alla presidenza

Resta in sella il massimo rappresentante dell’associazione di categoria delle banche popolari. ...

Diligenza sui prodotti? Non tocca solo al consulente

Obblighi anche per distributore e produttore. Anasf invia le osservazioni all’Esma sulle “Linee ...