Mifid 2, cosa cambierà per sim e gestori

A
A
A

Autorizzazione delle sim, ingresso in Italia delle imprese di investimento Ue e disciplina applicabile ai gestori: cosa cambia con Mifid 2.

Maria Paulucci di Maria Paulucci31 agosto 2017 | 08:15

C’è tempo fino al 30 settembre per poter inviare le osservazioni in merito al documento di consultazione pubblicato da Mifid 2Consob il 31 luglio e contenente le modifiche al regolamento intermediari concernenti le procedure di autorizzazione delle sim e l’ingresso in Italia delle imprese di investimento Ue e la disciplina applicabile ai gestori in recepimento della Mifid 2. La pubblicazione del documento di consultazione è avvenuta dopo l’approvazione, da parte del consiglio dei ministri, del decreto legislativo che recepisce in Italia la direttiva europea, decreto apparso in Gazzetta Ufficiale il 25 agosto.

Il documento, spiega Consob, porta avanti “il processo di consultazione – avviato lo scorso 6 luglio con la pubblicazione del documento concernente le disposizioni per la protezione degli investitori e le competenze e conoscenze richieste al personale degli intermediari – connesso alla trasposizione, in alcune aree rimesse alla regolamentazione secondaria della Consob, della direttiva 2014/65/UE (Mifid 2) e delle connesse misure di esecuzione. Il documento che si sottopone alla consultazione contiene proposte di modifica concernenti i Libri I, II, IV e di introduzione di un nuovo Libro IV-bis. Ulteriori interventi di modifica”, aggiunge Consob, “formeranno oggetto di separati documenti di consultazione di prossima pubblicazione”.

Ora, un accenno alle modifiche. Quelle che l’autorità intende apportare ai Libri I e II del Regolamento Intermediari mirano a recepire la nuova disciplina di derivazione Mifid 2 concernente le procedure di autorizzazione delle sim e l’operatività in Italia delle imprese di investimento Ue. “Nel prevedere le opportune modifiche e integrazioni alla regolamentazione Consob”, spiega l’autorità, “si è tenuto conto anche della normativa europea di implementazione della Mifid 2 – i cosiddetti Rts e Its – tuttora in fase di perfezionamento, in materia di autorizzazione delle sim nonché di operatività transfrontaliera da parte delle stesse sim nei Paesi Ue e da parte delle imprese di investimento Ue sul territorio italiano”.

Relativamente ai gestori collettivi, “la disciplina che si intende sottoporre alla consultazione del mercato con il presente documento concerne, da un lato, l’individuazione delle disposizioni di derivazione Mifid 2 applicabili agli oicr che svolgono l’attività di commercializzazione di oicr propri o di terzi e, dall’altro, l’individuazione dei requisiti organizzativi e procedurali gravanti sui gestori che prestano servizi e attività di investimento”. Le osservazioni al documento di consultazione dovranno pervenire entro il 30 settembre 2017 online per il tramite del Sipe – Sistema integrato per l’esterno, oppure all’indirizzo Consob-Divisione Strategie Regolamentari, via G. B. Martini 3, 00198 Roma. Qui il documento di consultazione.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Offensiva Consob contro i broker abusivi

Fondi, la Mifid2 chi l’ha vista?

Mifid 2 atto finale, ecco il regolamento intermediari

Consulenza all’impresa, una questione di famiglia

Carico pendente, consulente sospeso per un anno

Tercas, confermate le sanzioni Consob

Trading senza autorizzazione, la sanzione di Consob

Rovinarsi sui mercati ai tempi di Mifid 2

Esma e securities market, un dibattito aperto

Consob, 3 segnalazioni e un comun denominatore

Consob, trasparenza con vista 2020

Scf e autonomi, i dubbi in attesa di Consob

Consob, le commissioni fanno ricche le sgr italiane

Forex e cfd, sanzione per servizi di trading online abusivi

Kid, i problemi fanno slittare la notifica alla Consob

Attività per un soggetto non abilitato, sospeso un consulente di Bergamo

Attività abusiva, sospeso consulente a Catania

I conti in tasca al consulente: quanto esce tra Consob, Enasarco e Ocf

Contributo Consob 2018: ecco chi, quanto e come dovrà pagare

Mifid 2, così cambia l’Albo delle Sim

Consob, raffica di sospensioni per pubblicità non autorizzata

Consulenti finanziari, i nuovi obblighi nei confronti di Ocf

Iscrizioni e cancellazioni dall’albo, così le comunicherà Ocf

Investitori istituzionali non bancari e quotate europee, un’analisi Consob

Consulenti, sospensione cautelare per un professionista pugliese

Consulenti, radiato un ex Consultinvest e Banca Generali

Consob, 10.000 euro di sanzione per assenza di autorizzazione

Consulenti, radiazione per un ex Fineco

Lettera di M.Locorotondo e M.Sardo alla redazione di Bluerating

Prevenzione della corruzione e trasparenza, un nuovo responsabile per Consob

Whistleblowing, la Consob attiva email e numero di telefono

Consob, poker di segnalazioni nostrane

Consob, occhio al “Bitcoin code”

Ti può anche interessare

UniCredit, al via i lavori per il nuovo cda

Secondo quanto scrive Il Sole 24 Ore, il comitato nomine avrebbe dato mandato all’advisor Egon Zeh ...

Bnp Paribas lancia un’obbligazione in dollari

Si tratta di un’emissione a tasso misto con scadenza decennale ...

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con l’ammortamento francese

La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri, a proposito dell'accettazione bancaria, era quella ...