Personal branding: in università con Mediolanum

A
A
A

In un contesto sempre più complesso e competitivo vanno aggiornate in primo luogo le conoscenze dei consulenti in ambito economico e finanziario.

Daniel Settembre di Daniel Settembre1 settembre 2017 | 11:13

LA PIATTAFORMA – Banca Mediolanum ha portato la consulenza nel mondo digitale grazie a 5DMediolanum Strategy: la piattaforma, premiata in occasione dell’ABI Lab 2017, consente di effettuare una diagnosi dei portafogli che i clienti detengono presso la banca o anche presso istituti terzi e di simulare proposte di investimento che possono essere eseguite in modalità digitale. È quindi possibile analizzare il portafoglio del cliente dal punto di vista della diversificazione grazie alla creazione, da parte di Banca Mediolanum, di un Indicatore sintetico di diversificazione (Isd) quali-quantitativo. Si tratta di uno score, aggiornato in tempo reale, che rappresenta in modo scientifico la misura della diversificazione di un portafoglio. Le variabili che compongono questo indicatore non sono equipesate, ma ponderate in base al grado di rilevanza attribuito dalla banca. Il cliente può ora comprendere il livello di diversificazione di un portafoglio secondo le variabili classiche (orizzonte temporale, diversificazione geografica e settoriale) ma anche secondo variabili più sofisticate come la diversificazione per valute e stile gestionale, attraverso la quantificazione di un indice che diviene la bussola con cui orientarsi nel futuro. La valenza dell’indicatore è supportata dalla validazione del modello effettuata da Prometeia, società leader di mercato nelle soluzioni Risk & Wealth Management e Advisory agli investitori istituzionali.

L’APP – Non solo, Banca Mediolanum ha portato i propri family banker anche nella sfera della mobilità. L’app Family Banker Mobile permette al consulente finanziario di gestire in mobilità la maggior parte dell’operatività e della comunicazione con la sede per quanto riguarda le pratiche dei clienti. In un contesto sempre più complesso e competitivo, le conoscenze in ambito economico finanziario dei banker vanno continuamente aggiornate rafforzate e potenziate per offrire ai clienti una maggiore professionalità e una competenza improntate a una relazione di qualità, che è ricercata dai family banker. È proprio questa la mission di Mediolanum Corporate University, l’istituto educativo di Banca Mediolanum, che ospita dallo scorso anno il “Banking & Innovation Management Executive Master”. Si tratta di un percorso di formazione manageriale della durata di 30 mesi e rivolto a 280 manager della struttura commerciale in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Per la parte digitale è stata ideata e realizzata un’app dedicata – sviluppata in partnership con H-Farm – che consente a ogni partecipante di avere sul proprio smartphone il calendario, il proprio libretto universitario, le notifiche inerenti le attività del master, i contatti degli altri partecipanti, di svolgere attività interattive in aula, sostenere gli esami previsti e creare forme di ingaggio e partecipazione continuativa.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fininvest-Mediolanum, punto a Berlusconi

Banca Mediolanum, Pac più che triplicati

Bozzolin (B.Mediolanum): “Rapporto umano al centro”

Banca Mediolanum, lo scatto di Doris nel nuovo spot

Doris (Banca Mediolanum): “La nostra agenda per la crescita”

BLUERATING in edicola. Doris (Mediolanum): “Una banca per l’Italia”

A febbraio corre la raccolta di Banca Mediolanum

Doris, rivoluzione in cassaforte

I re del web, la scalata dei Doris

Pir, chi ha vinto lo scudetto

Banca Mediolanum: masse su, utile giù

ConsulenTia18/Bosisio (Mediolanum): “La burocrazia non seppellirà la consulenza”

Gli italiani e il risparmio, se ne parla sul canale di Banca Mediolanum

Mediolanum CU, poker di appuntamenti per Centodieci è Ispirazione

Mediolanum, che raccolta a dicembre. Fideuram ISPB leader sui 12 mesi

Banca Mediolanum, brand che spacca

Doris: Mediolanum, banca delle Pmi

Banca Mediolanum, dominio sull’Aim grazie ai Pir

Banca Mediolanum a quota 109 family banker nel 2017

Consob, radiazione nel milanese

Banca Mediolanum, 2017 record per la raccolta

Lady Doris, il tesoro si ingrossa

Banca Mediolanum, Ennio e Massimo Doris insieme nel nuovo spot

Banca Mediolanum, Selva alla guida dell’investment banking

Doris vale un miliardo

Doris (Banca Mediolanum): “Così i Pir cambiano il risparmio e le imprese”

Banca Mediolanum, raccolta Pir miliardaria

Banca Mediolanum, per Mediobanca è un titolo da comprare

Banca Mediolanum entra nel business della cessione del quinto

Top Manager Reputation, Ennio Doris guadagna tre posizioni

Banca Mediolanum, cambio di listino a Piazza Affari

Banca Mediolanum si rafforza in Romagna, Triveneto e Puglia

Pir, Banca Mediolanum e Fideuram campioni di raccolta

Ti può anche interessare

Banca Mediolanum, oggi il big show

Si apre ad Assago il tradizionale raduno dei family banker della società guidata da Massimo Doris ...

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Il ceo commenta anche la vendita dello 0,95% del capitale da parte della Compagnia di San Paolo, cos ...

Cariche incompatibili, sospeso dall’Albo un consulente finanziario

Provvedimento dell’authority ai danni di un consulente finanziario anche se i fatti non sembrebbeo ...