Firme contraffatte, sospeso un consulente di Banca Mediolanum

A
A
A

Provvedimento della Consob ai danni di un professionista della Campania, che tuttavia non ha tratto vantaggi dalle irregolarità.

Andrea Telara di Andrea Telara7 settembre 2017 | 09:38

Sospeso dall’Albo per 4 mesi. Così ha deciso la Consob ai danni di Gennaro Di Lauri, consulente finanziario di Banca Mediolanum. Il professionista sarebbe colpevole, secondo la Consob, di alcune irregolarità come la contraffazione delle firme e la non adeguata classificazione di alcuni clienti, in violazione delle procedure  della stessa banca. Tuttavia, ha precisato la Consob, il consulente non ha tratto vantaggio personale dalla sua condotta e le sue irregolarità sono avvenute a titolo colposo e non doloso. Poiché le norme di classificazione della clientela sono in vigore per la difesa di un interesse pubblico (la prevenzione del riciclaggio), l’authority ha deciso però di sospendere Di Lauri  dall’Albo.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Documenti falsi, sospeso un cf ex di Sanpaolo Invest

Radiato dalla Consob, riabilitato dai giudici. Vittoria di un Cf in Versilia

Cf sotto processo, la Consob lo sospende per un anno

Ti può anche interessare

FinecoBank, due colpi in Trentino e Veneto

La rete guidata dal direttore commerciale Mauro Albanese ingaggia due professionisti per rafforzare ...

Recepimento Mifid 2, audizione dei rappresentanti Consob anche alla Camera

Giovedì 15 giugno è in programma l'audizione informale dei rappresentanti della Consob presso la c ...

Bluerating Awards, ecco i manager in nomination

La redazione di Bluerating ha selezionato i professionisti che si contenderanno i tre premi previsti ...