Pf Awards 2016, è di IW Bank la medaglia d’argento nell’Analisi di mercato

A
A
A

Per lo spazio dedicato ai consulenti premiati nell’ambito del PF Awards 2016, il focus di oggi è su Nicola Grieco, medaglia d’argento nell’Analisi di mercato.

Chiara Merico di Chiara Merico8 aprile 2016 | 08:01

Per lo spazio dedicato ai PF Awards 2016 in collaborazione con PF-Professione Finanza, il focus odierno è su Nicola Grieco di IW Bank Private Investments (nella foto), medaglia d’argento nell’Analisi di mercato.

UN MONDO MODERNO – “Ho scelto questo mondo perché nel 2000, nel pieno boom dell’internet mania, mi sono laureato in Statistica e Informatica per la gestione delle Imprese ed il titolo della mia tesi era “Gli strumenti bancari della Nuova Economia: un indagine sul campo tramite posta elettronica”. Questo è stato un lavoro di analisi di mercato, in cui si andava ad analizzare con opportuni questionari inviate alle banche che erano presenti su internet, e in particolare si chiedeva loro come si presentavano ai clienti e quali mezzi utilizzavano per lo svolgimento delle loro operazioni, ebbene, il risultato dell’indagine era stato che per far funzionare questo sistema ci voleva comunque una figura fisica, il consulente finanziario, che facesse da interfaccia per i servizi di investimento, e questa è stata la scintilla”, racconta Grieco. “Nello svolgere quest’attività ho potuto scoprirne i pregi, come conoscere tante e variegate persone. Non è un’attività sedentaria e soprattutto ogni giorno e diverso dall’altro, ed è questo che rende questo lavoro affascinante. L’esperienza con i clienti mi ha insegnato che si parte da un rapporto solo lavorativo per sfociare nell’amichevole diventando i loro confessori e consiglieri per le loro scelte anche non finanziarie, gestendo anche l’emotività che il cliente attraversa durante questo percorso finanziario. Delle volte quando un nuovo Cliente ci dice che in vita sua non ha mai fatto un investimento si inizia un percorso di “scolarizzazione” della materia finanziaria ed è bello vedere come loro rispondono e migliorano nel tempo e vedendoli sempre più partecipi alle riflessioni finanziare con il passar del tempo. Non posso mai dimenticare un’esperienza fatta con un mio cliente che quando lo conobbi per la prima volta mi disse queste testuali parole: “finora ho sempre sottoscritto titoli obbligazionari sovrannazionali in dollari, se lei vuole che io diventi suo cliente mi deve solo proporre questi strumenti, perché, le poche volte che ho sottoscritto fondi ho sempre perso soldi”. Bene, dopo qualche anno e una serie di incontri in cui commentavamo  la fase economica e analizzavamo comunque i mercati, gli facevo capire cosa significava la diversificazione e quali vantaggi lui poteva avere con il risparmio gestito, si è appassionato tanto alla materia che si è passati alla sottoscrizione di questi strumenti finanziari scegliendo tra quelli obbligazionari ed azionari nelle varie fasi di mercato, fino al punto che il cliente voleva sottoscrivere strumenti finanziari aggressivi ed io lo dovevo “stoppare” in quanto non rispecchiavano il suo grado di rischio. Gli aspetti che cerco di curare maggiormente sono: la formazione professionale, la conoscenza del mercato ed i rapporti interpersonali, perché ritengo questa professione una delle più importanti e più difficili in quanto è una disciplina in piena evoluzione dove in qualunque giorno le notizie, gli accadimenti politici/finanziari possono cambiare e non possiamo permetterci di non stare al passo con i tempi, e questo lo possiamo fare con la formazione professionale e con la conoscenza dei vari strumenti finanziari”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

IWBank partner di Borsa Italiana al Tol Expo 2017

Banca Generali e Fineco vincono la tappa

Il d.g. di IWBank PI commenta il successo della App Trading+ ai FintechAge Awards

Ti può anche interessare

Bancari, stipendi sempre più magri

Secondo una ricerca della Fisac Cgil, negli ultimi 12 anni la retribuzione lorda si è ridotta di qu ...

Franzoni (Credem): “Il modello vincente? L’integrazione banca-rete”

Parla il manager che da giugno ha raccolto il testimone da Marconi e ora guida i cf del Credito Emil ...

Mps, lo Stato sopra il 68%

Dopo l’offerta di scambio tra azioni e obbligazioni subordinate destinata ai risparmiatori, sale a ...