Fideuram e B. Mediolanum comandano, Azimut vince nel gestito

A
A
A

Torna il sole sul business del reti a marzo con dieci player su tredici che registrano una raccolta netta positiva.

Marco Muffato di Marco Muffato28 aprile 2016 | 12:00

LA CLASSIFICA DI MARZO. La buona novella del mese di marzo per le reti è che torna il sole sul business, con la riscossa del risparmio gestito (vedi i risultati complessivi riportati da Bluerating.com qui) tornato ampiamento positivo per dieci player su tredici, compresi tutti i big del mercato. Secondo quanto riportano i dati Assoreti è confermato il terzetto di testa di febbraio. E’ ancora primo posto del podio per Fideuram ISPB con una raccolta netta positiva per +583,8 milioni di euro, di cui +331,9 nel gestito; secondo per Banca Mediolanum con +573,3 milioni di cui +212 nel gestito. Terza posizione per Banca Generali con +415,4 milioni di cui +272,3 in gestito. Ma il risultato che più balza all’occhio è tra gli inseguitori: Azimut infatti ha conseguito il risultato più significativo nel risparmio gestito con + 374,1 milioni di euro a fronte di un risultato di raccolta netta finale positiva per +322,5 milioni, causato dalla raccolta negativa sull’amministrato.  Bene anche FinecoBank (+356 milioni di euro di raccolta netta), Allianz Bank (+303 milioni), Finanza & Futuro (+174,5 milioni), IW Bank (+43,7), Widiba (+42,4), Credem (+32,4 milioni). Negativi invece i risultati complessivi di raccolta netta di Veneto Banca (-5,8 milioni di euro), Consultinvest (-7,3 milioni) e il fanalino di coda Banca popolare di Vicenza (-13,9 milioni).

LA CLASSIFICA DEI PRIMI TRE MESI. Il terzetto al comando a marzo guida anche la classifica del primo trimestre 2016. Fideuram ISPB ha realizzato da gennaio a marzo una raccolta netta positiva per +1,88 miliardi di euro (ma è negativa sul gestito per -323 milioni di euro), seguita da Banca Mediolanum per +1,72 miliardi e terza Banca Generali con +1,52 miliardi. Anche nel trimestre Azimut consegue il risultato commerciale migliore sul gestito con +884 milioni di euro.
 
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn10Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, alleanza in Medio Oriente

Azimut, l’estero fa bene al business

Azimut, è caccia grossa a 150 bancari “affluent”

Azimut, acquisizione in Iran

Azimut, BlackRock scende di nuovo sotto il 5%

Azimut CM festeggia il primo compleanno con 80 cf in più

Azimut Wealth Management sopra la soglia dei 10 miliardi

Lanzoni entra nella squadra di Azimut Wm a Genova

Azimut varca la soglia dei 4 miliardi

Azimut fa ancora shopping in Australia

Azimut, nuovo colpo in Australia

Personal branding: Azimut ti prende per mano

Investire sull’economia reale è un bene

Azimut festeggia il via libera dal Brasile

Azimut, Anima e FinecoBank: risparmio gestito sotto i riflettori a Milano

Azimut punta forte sul private equity

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Azimut, utile quasi raddoppiato

Acquisizione di Aletti Gestielle? Ecco la risposta di Azimut

Giuliani (Azimut): “Qualcuno specula contro di noi”

Azimut, Timone Fiduciaria supera il 15%

Anche Azimut lancia i suoi Pir

La matricola sostenuta da Azimut fa il botto in borsa

Blueindex: la Yellen dà la carica ai titoli del risparmio gestito

Sbarca a Piazza Affari l’azienda sostenuta da Azimut

Azimut, la raccolta vola con la Svizzera

Azimut, manager e azionisti fanno (di nuovo) scorta di azioni

Azimut, BlackRock sotto il 5%

Azimut, un altro colpaccio in Svizzera

Macquarie avvia copertura su Azimut: “Outperform”

Azimut non è in vendita

Azimut, raccolta alla grande

Azimut scommette su se stessa

Ti può anche interessare

Marangi: (B. Consulia) “Ora siamo liberi di crescere”

Dopo la separazione definitiva da Veneto Banca, l’a.d. di Banca Consulia rivela i suoi piani ...

Amazon rivoluzionerà la consulenza finanziaria

Arriva Alexa, l’intelligenza artificiale che offrirà risposte sulla gestione del patrimonio. Ubs ...

Banca Mediolanum, trimestrale col segno più

Nel periodo gennaio-marzo, il gruppo guidato da Massimo Doris archivia il primo trimestre del 2017 u ...