Carige vende npl per 1,8 miliardi

A
A
A

Nel piano industriale della banca, massiccia dismissione di crediti deteriorati (non performing loan)

Andrea Telara di Andrea Telara30 giugno 2016 | 07:45

Circa 900 milioni di euro nel 2016 e altri 900 milioni nel 2017. Sono le tranche di non performing loan (npl-cioè di crediti deteriorati) che il gruppo Carige venderà nei prossimi mesi, per un totale di 1,8 miliardi di euro. Lo ha stabilito ieri il consiglio di amministrazione dell’istituto, che ha anche approvato il piano industriale. Per la banca  genovese, il piano  prevede il raggiungimento di un utile di 163 milioni di euro nel 2020 e di 68 milioni nel 2018. I target dovrebbero essere raggiunti con una rifocalizzazione territoriale e un recupero dell’efficienza, atraverso la chiusura di 106 filiali.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Consulenti, sospensione cautelare per un professionista pugliese

Al centro del provvedimento una questione connessa ai requisiti di onorabilità ...

IWBank Private Investments, sei ingressi al Nord

Con i nuovi ingressi la rete dei consulenti finanziari autorizzata all’offerta fuori sede di IWBan ...

Allianz Bank, convention stellare a Milano

Capello ospite d’onore dell’evento alla Fiera MiCo di Milano. Intervenuti fa gli altri Roehler, ...