Banca Mediolanum sostiene progetto per i non vedenti

A
A
A

Il gruppo guidato da Massimo Doris finanzia un progetto col San Raffaele per curare chirurgicamente la cecità.

Andrea Telara di Andrea Telara30 giugno 2016 | 13:58

Grazie al sostegno economico di Banca Mediolanum, l’unità di oculistica e oftalmologia dell’Irccs Ospedale San Raffaele sarà il primo centro italiano a impiantare un avveniristico microchip all’interno dell’occhio: il nuovo dispositivo potrà restituire una certa capacità visiva a un paziente affetto da cecità. L’Unità, diretta dal professor Francesco Maria Bandello, è un centro di riferimento nazionale e internazionale per la cura delle malattie retiniche. Il microchip si chiama Alpha Ams ed è prodotto dalla compagnia tedesca Retina Implant AG. Tale dispositivo, destinato a persone che hanno perso la vista durante l’età adulta a causa di alcune gravi malattie ereditarie, come la retinite pigmentosa, può ripristinare la percezione della luce e delle forme di oggetti e persone circostanti. Si tratta del sistema di visione artificiale in assoluto più evoluto al mondo, che può restituire al paziente una visione indipendente da supporti esterni (come telecamere o occhiali). “Poter essere al fianco di una realtà di eccellenza in campo medico e scientifico quale l’Irccs Ospedale San Raffaele e partecipare a un progetto così pionieristico e importantissimo, sono motivi di assoluto orgoglio in termini personali e per l’azienda che dirigo”, dice Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum, “e mi auguro che vi siano numerosi altri finanziatori che intendano seguire il nostro esempio”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

I re del web, la scalata dei Doris

Pir, chi ha vinto lo scudetto

Banca Mediolanum: masse su, utile giù

ConsulenTia18/Bosisio (Mediolanum): “La burocrazia non seppellirà la consulenza”

Gli italiani e il risparmio, se ne parla sul canale di Banca Mediolanum

Mediolanum CU, poker di appuntamenti per Centodieci è Ispirazione

Mediolanum, che raccolta a dicembre. Fideuram ISPB leader sui 12 mesi

Banca Mediolanum, brand che spacca

Doris: Mediolanum, banca delle Pmi

Banca Mediolanum, dominio sull’Aim grazie ai Pir

Banca Mediolanum a quota 109 family banker nel 2017

Consob, radiazione nel milanese

Banca Mediolanum, 2017 record per la raccolta

Lady Doris, il tesoro si ingrossa

Banca Mediolanum, Ennio e Massimo Doris insieme nel nuovo spot

Banca Mediolanum, Selva alla guida dell’investment banking

Doris vale un miliardo

Doris (Banca Mediolanum): “Così i Pir cambiano il risparmio e le imprese”

Banca Mediolanum, raccolta Pir miliardaria

Banca Mediolanum, per Mediobanca è un titolo da comprare

Banca Mediolanum entra nel business della cessione del quinto

Top Manager Reputation, Ennio Doris guadagna tre posizioni

Banca Mediolanum, cambio di listino a Piazza Affari

Banca Mediolanum si rafforza in Romagna, Triveneto e Puglia

Pir, Banca Mediolanum e Fideuram campioni di raccolta

Doris scoppia di salute

Pir, un sostegno alle pmi. Se ne parla sul canale di Banca Mediolanum

Banca Mediolanum, i Pir trainano la raccolta

Fineco e le altre: è tempo di trimestrali

Banca Mediolanum, lo spot sui Pir in anteprima

Tecnologia e risparmio, se ne parla sul canale Youtube di Banca Mediolanum

Congressi Anasf, i cf di Banca Mediolanum vincono in Veneto

Doris, un tesoro da 100 milioni

Ti può anche interessare

Arbitro della Consob, più di mille ricorsi in sei mesi

Il bilancio di un semestre di attività dell’Acf, l’organismo di risoluzione extra-giudiziale de ...

Arrivano i Pir di Fideuram Ispb

La società guidata da Paolo Molesini presenta i suoi tre prodotti Pir compliant denominati: “Pian ...

Addio a Enzo Escalona, padre nobile della professione

Fu manager di rete di grande livello in Fida/UniCredit Sim (oggi FinecoBank) a cavallo tra gli anni ...