Scheidt (Vontobel) in pole position per guidare i banchieri svizzeri

A
A
A

Il manager è favorito per la presidenza di Asb, l’associazione rappresentativa degli istituti di credito elvetici.

Andrea Telara di Andrea Telara7 luglio 2016 | 07:26

Herbert Scheidt, presidente del consiglio di amministrazione di Vontobel, è il favorito per assumere anche la presidenza dell‘Asb (l’associazione svizzera dei banchieri). Di cittadinanza svizzera e tedesca, 65 anni, Scheidt è alla presidenza di Vontobel dal 2011 dopo aver guidato la società come ceo per ben 9 anni. Fondata nel 1912 a Basilea, l’Asb conta oggi quasi 310 istituti affiliati e circa 15mila membri individuali.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Successione del c/c, serve la volontà di tutti gli eredi

Nella successione di un conto l’istituto di credito respinge qualsiasi richiesta di pagamento a un ...

Carige, Moody’s taglia il rating

Per l'agenzia statunitense, la banca genovese ha di fronte diverse sfide per la gestione dei crediti ...

IWBank Private Investments, il “giro del mondo” termina a Bari

Termina a Bari il roadshow Trade Around the World, dedicato a chi sceglie di operare in autonomia su ...