Intesa Sanpaolo, nuovo sbarco in Cina con Fideuram ed Eurizon

A
A
A

Il gruppo bancario lancerà Yi Tsai (Talento Italiano), una nuova società di wealth management partecipata anche delle due principali controllate

Andrea Telara di Andrea Telara13 settembre 2016 | 12:27

WEALTH MANAGEMENT CON GLI OCCHI A MADORLA – Intesa Sanpaolo ha comunicato di aver avviato il processo per la costituzione di una società di wealth management in Cina, di emanazione non bancaria, per la distribuzione di prodotti finanziari alla clientela di alto profilo. Si chiamerà YI TSAI e sarà interamente partecipata dal gruppo bancario italiano con un azionariato così composto: 55% Intesa Sanpaolo, attraverso la Divisione Banche Estere, 25% Fideuram e un altro 20% detenuto da Eurizon. La compagnia sarà multi prodotto e multi-marca seppur privilegiando le società del Gruppo Intesa Sanpaolo: Penghua FM ed Eurizon. I prodotti saranno distribuiti attraverso una rete di promotori finanziari .

YI TSAI avrà sede nella pilot-zone di Qingdao, dove sarà presente con il proprio quartier generale e il primo ufficio di financial advisor. Al termine di una prima fase pilota è prevista l’apertura graduale di ulteriori uffici di promotori finanziari in altre città con l’obiettivo di coprire una parte significativa del territorio cinese. Tra gli obiettivi, inoltre, la valutazione di specifiche sinergie nell’offerta di prodotti bancari attraverso la piattaforma di prodotti di e-banking di Bank of Qingdao, banca cinese di cui Intesa Sanpaolo detiene oltre il 15% del capitale e grazie alla quale è stata acquisita una profonda conoscenza del mercato e consolidate relazioni con le autorità di Qingdao.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Intesa Sanpaolo, BlackRock sotto il 5%

Eurizon-BlackRock, l’alleanza piace agli analisti

Eurizon-BlackRock al traguardo

Eurizon, crescono gli utili e il patrimonio

Eurizon, una scelta per l’ambiente

Modello Amundi per l’asset management di Intesa

Fondi, Eurizon tratta con BlackRock

Pir, chi ha vinto lo scudetto

Eurizon, crescita sostenuta nel 2017

Fondi comuni, Intesa Sanpaolo campione 2017

Risparmio gestito, Eurizon e Fideuram dominano a novembre

Mifid 2, anche Eurizon si fa carico dei costi di ricerca

Wealth Management, Intesa Sanpaolo punta sulla Cina

Pir, Banca Mediolanum e Fideuram campioni di raccolta

Eurizon, patrimonio in crescita e utili col vento in poppa

Asset management, BlackRock sulla vetta d’Europa

Sorpresa Fideuram, si riparla di quotazione

Risparmio gestito, Eurizon stacca tutti

Pir col turbo, Eurizon raccoglie 100 milioni in 2 settimane

Pir che partenza: Eurizon, 30 milioni di raccolta in 7 giorni

Pir, le società di gestione pronte a lanciarli

La formula del leader

Pioneer-Eurizon, torna il sogno delle nozze

Eurizon sul tetto d’Europa

Corcos (Eurizon): “Vogliamo crescere in Francia e Regno Unito”

Eurizon Capital lancia fondi a basso rischio

Eurizon Azioni Salute prova a ripartire

Tutti i nomi dei vincitori del Premio Alto Rendimento 2016

Classifiche Bluerating: Amundi in testa nei fondi a capitale protetto

Assogestioni, il presidente sarà Corcos

Eurizon Azioni Pacifico recupera parte del terreno perso da inizio anno

Eurizon Capital dietro a Blackrock nella vendita fondi in Ue

Eurizon, numeri boom e nuove partnership

Ti può anche interessare

Mifid 2, Megale: “Cosa non cambia”

Per spiegare alcuni tra gli effetti concreti della normativa Mifid 2, da oggi in vigore, proponiamo ...

Banco Bpm torna all’utile

Perfezionatol’accordo con Cattolica Assicurazioni, che acquisirà una partecipazione del 65% in Av ...

Mps e Mastercard rinnovano la partnership

I due gruppi ancora insieme nei servizi di pagamento ...