Lavorare in finanza in posti da sogno. Ecco dove

A
A
A

Dalle foreste in Costa Rica, alle Maldive. I colossi della finanza come Goldman Sachs, Pimco, BlackRock, Credit Suisse stanno assumendo in questi posti.

Daniel Settembre di Daniel Settembre30 settembre 2016 | 06:00

Non cambierebbe drasticamente il lavoro se dalla finestra del proprio ufficio si vedesse una lunga spiagga californiana? O una foresta pluviale costaricana. O il deserto di Dubai? La risposta è scontata e il magazine online Financial News ha infatti spulciato le varie offerte sui siti web dei colossi finanziari e dell’asset management alla ricerca di opportunità lavorative in luoghi esotici.

Cosa è emerso? Una lista di 21 posti di lavoro disponibili in questo momento in località di tutto il mondo. State Street, per esempio, è alla ricerca di un vice-presidente per le operazioni back-office a Bangalore, la Sillicon Valley indiana. Hsbc, invece, sta cercando un client account manager a Brisbane, in Autralia, località famosa per le spiagge dorate e il surf. E ancora: Credit Suisse assume un banchiere a Dubai, Ubs Wealth Management sta cercando gestori patrimoniali per il suo nuovo ufficio private banking per la fascia di clientela UNHW (Ultra High Net Worth) in Città del Messico.

Bnp Paribas è alla ricerca di un “junior M&A banker” a Casablanca, in Marocco (il candidato deve parlare un eccellente francese e deve avere almeno tre anni di esperienza nel settore bancario). Pimco è alla ricerca di “junior risk manager” nella sua sede principale a Newport Beach in California, dove il sole, secondo i dati climatici degli Usa, splende 70% del tempo.

Societe Generale ha bisogno di uno chief operating officer a San Paolo in Brasile per la sua divisione brasiliana. BlackRock, il più grande asset manager del mondo, ha una posizione aperta a Singapore, dove sta cercando un profilo di alto livello nelle risorse umane. Anche Aberdeen AM e Barlcays guardano a est: il primo sta cercando un esperto antiriciclaggio con un decennio di esperienza a Bangkok, in Thailandia, mentre il secondo è a caccia di un advisory banker per Tokyo. Non è finita qui: Goldman Sachs sta assumendo a Hong Kong nel comparto compliance, ma nessuna posizione aperta nell’investment banking; Jp Morgan sta cercando un analista per il suo dipartimento a Tel Aviv, mentre Citigroup vuole un esperto M&A a San Josè, in Costa Rica e Deutsche Bank punta alle Filippine.

Ci sono poi realtà meno conosciute ma ugualmente attraenti sia per tipologia di lavoro che, soprattutto, per il luogo. Standard Bank, banca sudafricana, sta cercando un responsbile dell’ufficio legale a Abidjan in Costa d’Avorio. L’asset manager africano Investec sta cercando figure per il suo quartier generale a Johannesburg. Posizioni aperte anche per l’European Bank for Reconstruction and Development a Tunisi e Bank of Maldives alle…Maldive. Non resta che mandare il proprio curriculum e tenersi pronti a fare le valigie.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

UniCredit, aumento (quasi) sold out

Sottoscritto il 99,8% delle nuove azioni offerte, per un controvalore complessivo pari a 12,968 mili ...

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con i tassi

La risposta esatta alla domanda pubblicata giovedì, a proposito degli obblighi di comunicazione, er ...

Banca Progetto, assegnato il rating alle cartolarizzazioni

Giudizio Aa2 per Moody’s e singola A per DBRS ...