Popolare di Spoleto, addio alla borsa

A
A
A

Revocati dalla negoziazione sull’Mta i titoli, già sospesi da 2013

Andrea Telara di Andrea Telara26 settembre 2017 | 08:56

Le azioni ordinarie di Banca Popolare Di Spoleto, controllata di Banco Desio , saranno revocate dalla quotazione sull‘Mta, il mercato telematico di Piazza Affari. Lo comunica l’agenzia Reuters citando una nota della società e della sua controllante, in cui si specifica che la revoca dalla quotazione, disposta da Borsa Italiana, decorre dalla seduta del 3 ottobre. Le azioni della Popolare di Spoleto, istituto finito in amministrazione straordinaria a febbraio del 2013 e poi acquistato nel 2014 da Banco Desio, era rimasto sospeso dalle negoziazioni a tempo indeterminato da settembre di 4 anni fa.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca popolare di Spoleto, Cartone nominato presidente

Banco Desio in rialzo, siglato accordo con Italfondiario per Npl

Banca Popolare di Spoleto, il Consiglio di Stato annulla il commissariamento

Ti può anche interessare

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con gli intermediari

La risposta esatta alla domanda pubblicata venerdì, a proposito del Testo unico della finanza, era ...

ConsulenTia 17 – Segui la diretta Twitter

La manifestazione dell’Anasf arriva nella città sabauda per una due giorni di eventi formativi. I ...

Polizze Vita, ecco quelle che hanno reso di più lo scorso anno

Secondo i dati dell'Osservatorio Mia-Prometeia riportati dal settimanale Plus 24-Il Sole24Ore, si af ...