Sorpresa Fideuram, si riparla di quotazione

A
A
A

Ipo allo studio del piano McKinsey per Intesa. Quest’anno utile per 900 milioni. Due nodi: l’integrazione con Eurizon Capital Sgr e il rinnovo dei vertici.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino2 ottobre 2017 | 08:30

Torna d’attualità il dossier della quotazione di Fideuram Ispb, la grande private bank italiana controllata da Intesa Sanpaolo, presieduta da Matteo Colafrancesco e guidata da Paolo Molesini. Secondo quanto risulta a bluerating.com, infatti, una possibile ipo di una quota della banca è tra le ipotesi allo studio nel piano nuovo industriale che McKinsey sta elaborando per Carlo Messina, ceo di Intesa Sanpaolo, e che verrà presentato al mercato nella primavera del 2018.

Quello del ritorno in borsa di Fideuram, dov’era entrata nel 1996 a far parte dell’indice Mib 30 e poi venire delistata nel 2006, è un tema più volte riemerso negli scorsi anni senza che gli sia stato dato seguito, Ma ora alcune condizioni lo rendono più praticabile: la realizzata piena integrazione tra Fideuram e Intesa Sanpaolo Private Banking e i risultati del 2017 che potrebbero arrivare ad un utile di 900 milioni di euro. Inoltre Messina non fa mistero di voler crescere nel wealth management e una quotazione renderebbe possibile anche una partnership strategica con un grosso operatore.

L’ipo di Fideuram si collega a due altri fattori. Il primo riguarda una possibile integrazione con Eurizon Capital Sgr guidata da Tommaso Corcos, manager vicinissimo a Messina e presidente di Assogestioni, per dar vita, in un logica industriale, ad un gruppo ancora più grande che comprenderebbe la fabbrica-prodotti e la distribuzione. Il secondo concerne i vertici della banca che sono in scadenza (assieme all’intero consiglio d’amministrazione) con l’assemblea di primavera 2018 che approverà il bilancio 2017.

Share on Facebook92Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn162Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Intesa Sanpaolo: continua l’idilio del mercato con la banca guidata da Carlo Messina

Piazza Affari tifa Padoan, ma per le banche le cose si complicano

Ti può anche interessare

Mps, più vicina la cessione degli npl

Secondo il quodidiano Mf, il Monte dei Paschi di Siena prepara l'asta per vendere i crediti deterior ...

Personal branding: Bg Store, il negozio online per i cf

Banca Generali rappresenta una delle realtà più attente alle esigenze dei singoli professionisti i ...

Fineco, Foti spiega le tre regole per investire sereni

Continua il ciclo di incontri organizzati dalla banca e dagli area manager dedicati alla finanza com ...