Albo: al via entro il 31 ottobre e nuova sede per l’Ocf

A
A
A

Il settimanale Plus 24 del Sole 24Ore annuncio l’arrivo di due emendamenti in Parlamento che fissano tempi certi per l’operatività

Andrea Telara di Andrea Telara13 novembre 2017 | 10:00

“Nuovo Albo unico, l’avvio sarà deciso in Parlamento”. E’ il titolo di un articolo uscito nell’edizione di sabato 11 novembre di Plus24-Il Sole24Ore, a firma di Gianfranco Ursino. Il servizio racconta della presentazione al Senato di due emendamenti gemelli da parte della senatrice Lucrezia Ricchiuti (Mdp) e Mauro Marino (Pd) che fissano una scadenza precisa, il 31 dicembre 2018, per l’avvio del nuovo Albo Unico dei consulenti finanziari, che includerà anche i professionisti indipendenti remunerati con il sistema del fee-only, cioè con le parcelle pagate dai clienti senza rapporti economici con le società di gestione. Lo stesso articolo parla di una nuova possibile sede per l’Ocf, l’organismo che gestisce l’Albo, per la quale sarebbe già stato individuato un immobile in via Tomacelli a Roma.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ascosim a congresso, in attesa dell’albo e tra le polemiche

Ti può anche interessare

Azimut, ecco la newco dei 3 ex super gestori

Usciti dal gruppo Artoni, Mach de Palmstein e Spinola danno vita a Sam Capital. ...

La Consob segnala tre società abusive

Campanello d'allarme dell'authority di vigilanza su tre società che offrono servizi via web senza a ...

Cessione del quinto, Bankitalia lavora sulle linee guida

Si punterà il faro su concessione del credito, livello e struttura dei costi, rete distributiva e i ...