Enasarco, in sei mesi ispezionate oltre duemila ditte

A
A
A

Il corretto versamento contributivo delle ditte preponenti è alla base del regolare funzionamento della Fondazione Enasarco. Per questo motivo l’Ente esercita una scrupolosa attività di vigilanza ispettiva.

Chiara Merico di Chiara Merico6 dicembre 2017 | 12:10

LA VIGILANZA ISPETTIVA – Nel primo semestre di quest’anno, sono state ispezionate circa duemila ditte e sottoscritti 1.792 verbali ingiuntivi, pari all’ 89% del totale: è uno dei numeri emersi dal resoconto sulla vigilanza ispettiva della Fondazione Enasarco. Il corretto versamento contributivo delle ditte preponenti è alla base del regolare funzionamento della Fondazione Enasarco. Per questo motivo l’Ente esercita una scrupolosa attività di vigilanza ispettiva, finalizzata all’accertamento della natura del rapporto di agenzia e all’osservanza dei correlati obblighi contributivi. Il dato va però correttamente interpretato, come evidenzia il dirigente del Servizio vigilanza, Fabio Rufini: “Una percentuale così elevata di verbali ingiuntivi porterebbe a pensare che, in pratica, la quasi totalità delle aziende ometta il versamento dei contributi previdenziali, ma non è esattamente così. Infatti una percentuale così elevata non sta a significare che il 90% delle aziende italiane che si avvalgono di agenti evade la contribuzione, ma va considerata soltanto in relazione al novero delle aziende selezionate in fase di pianificazione. È un dato, quindi, che rispecchia soprattutto la buona capacità che hanno gli uffici di analizzare le informazioni in loro possesso, provenienti da diverse banche dati”.

I NUMERI – Nei primi sei mesi del 2017 l’accertato è risultato pari a 30.486.465,28 euro. L’incassato a 60 giorni è di 4.916.396 euro, corrispondente al 16,12% dell’accertato. Sono state presentate 382 domande di rateazione (comprensive di dichiarazione di riconoscimento del debito), per un credito complessivo pari a  7.549.096,50 euro. I crediti certi (costituiti dalla somma dei verbali pagati e delle domande di rateazione) ammontano a 12.465.492,50 euro, corrispondenti al 40,86%dell’accertato. Per quanto riguarda il 2016, invece, è stato realizzato un livello di “accertato” — pari a 54.941.929,99 euro – che rappresenta, in assoluto, il massimo valore storico. Di tale somma, il 15,69% è stato incassato dalla Fondazione (percentuale che sale al 19,65 % se si considerano anche gli anticipi sulle rateazioni) mentre la percentuale degli importi oggetto di domande di rateazione è ben del 39,60% del totale accertato. Se si considera che la domanda di rateazione comporta l’automatico riconoscimento del debito, è possibile affermare che i crediti certi, al 31/12/16, sono stati del 55,28% del valore totale dell’accertato.  Nel corso del 2016 sono stati effettuati 4.081 accertamenti ispettivi, e la percentuale delle aziende irregolari, rispetto al totale delle aziende ispezionate, è stata dell’89,90%.

ENASARCO CERCA CASA – Inoltre, la Fondazione Enasarco fa sapere di stare ricercando un immobile da acquistare a Milano, destinato alla nuova sede territoriale. Gli interessati possono inviare la proposta tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo dismissioni@pec.enasarco.it entro il 31/12/2018.

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Enasarco, ok al bilancio con l’appoggio Anasf

Bufi (Anasf) : “Fiducia a Costa per Enasarco”

Enasarco, prove di dialogo con Sorgente sgr

Enasarco, come controllare se i contributi sono in regola

Costa (Enasarco): “I contributi per la formazione? Stanno avendo grande successo”

Consulenti, ecco tutte le prestazioni di Enasarco

Enasarco: che fine ha fatto il bond Anthracite?

Enasarco aiuta i consulenti over 75

Bufi (Anasf): “Appoggio Costa nel nuovo corso di Enasarco”

Enasarco vende azioni e incassa 14 milioni

Enasarco è su Twitter

Enasarco, un aiuto ai cf terremotati

Inps ed Enasarco, le scadenze per pagare i contributi

Enasarco, ecco chi ha diritto alle borse di studio

Enasarco, sconto sui contributi agli under 30

Formazione dei cf, la guida per avere mille euro da Enasarco

Enasarco, come ottenere un contributo di mille euro per la formazione

Enasarco: borse di studio in scadenza il 30 aprile, come fare domanda

Enasarco, è online la nuova certificazione dei redditi

Consulenti finanziari, Mei cresce in Enasarco

Enasarco recupera 700 milioni

Enasarco, cambiano le prestazioni integrative nel 2017

Enasarco, dal 1° gennaio arriva la pensione anticipata

Enasarco, tutti i numeri dei consulenti iscritti

Enasarco, ecco il bilancio 2016

Roma, Marra in manette per l’acquisto di una casa Enasarco

Enasarco, la voce dei silenti

Enasarco, raccontateci le vostre storie

Enasarco, arriva il contributo per l’acquisto dei libri scolastici

Enasarco dice no ad Atlante 2

Enasarco, Costa annuncia il piano d’azione

Costa eletto presidente di Enasarco

Enasarco, Alfonsino Mei (Anasf) nel cda

Ti può anche interessare

Mifid 2, i 5 punti chiave del nuovo regolamento consulenti

Esame più semplice ma più informazioni da condividere con le autorità e da rendere pubbliche. E r ...

Assoreti, fondi e polizze trainano la raccolta di aprile

Nel mese scorso le imprese associate ad Assoreti hanno registrato flussi netti positivi per 2,8 mili ...

Professionisti a confronto, Ascosim li convoca per parlare di consulenza

PROFESSIONISTI E AZIENDE A CONFRONTO – Ascosim, l’Associazione delle società di cons ...