Eurizon e Fideuram pronte a unire le sgr

A
A
A

Il Sole24Ore rilancia la notizia già anticipata da Bluerating su una possibile integrazione tra le due società del gruppo: il piano industriale di Intesa Sanpaolo prevede l’acccorpamento la le case di gestione del gruppo

Andrea Telara di Andrea Telara21 dicembre 2017 | 10:01

Grandi manovre nel polo del risparmio gestito che fa capo a Intesa Sanpaolo. Oggi il Sole24Ore parla di una possibile aggregazione tra Fideuram Sgr (la società di gestione di Fideuram) ed Eurizon Capital. L’operazione era stata già anticipata da Bluerating il 2 ottobre scorso (leggi qui qui la notizia), anche se potrebbe concretizzarsi con varie modalità. L’ipotesi di cui parla il Sole24Ore è un’aggregazione tra le sole società di gestione, cioé unendo assieme soltanto le realtà che fabbricano i prodotti finanziari. Oppure potrebbe esservi una completa integrazione tra la fabbrica-prodotti (principalmente Eurizon Capital) e le attività di distribuzione, ovvero l’intera Fideuram, comprensiva della rete. Si tratterebbe di un’operazione che segue un logica industriale e che si accompagna a un’altra ipotesi, circolata nei mesi scorsi: la possibile quotazione in borsa di Fideuram attraverso il lancio di un’ipo (offerta pubblica iniziale) di cui ha già parlato Bluerating nello stesso articolo del 2 ottobre .

 

po

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn75Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

I fondi di Banor nella rete di Banca Generali

Dopo l'intesa con Fineco, la società guidata da Giacomo Mergoni sigla una partnership con un altr ...

UniCredit, sofferenze in calo del 36%

Si è tenuta oggi l'assemblea della Banca. Montezemolo ha lasciato la presidenza ...

Ubi Banca lancia bond (subordinato) che rende il 4,6%

L’obbligazione Tier2 verrà collocata sul mercato con un pool di banche. ...