Banche, Gentiloni punzecchia la Bce

A
A
A

Nella conferenza stampa di fine anno, il premier parla di nuove regole improvvisate che potrebbero vanificare le ultime riforme.

Andrea Telara di Andrea Telara28 dicembre 2017 | 12:21

L‘Italia ha saputo gestire i crack bancari ma ora occorre stare attenti ed evitare che regole improvvisate generino ulteriori crisi. Parola del presidente del consiglio, Paolo Gentiloni che, secondo quanto riporta l’agenzia Reuters, ha fatto un indiretto riferimento alle contestate linee guida della Bce sullo smaltimento dei crediti deteriorati.

“Lasciate lavorare il sistema, noi vigileremo affinché l‘attività di risanamento continui ma cerchiamo di evitare crisi create da questa o quella regola improvvisata”, ha aggiunto il premier durante la consueta  conferenza stampa di fine anno. Secondo la proposta della Bce posta in consultazione, , i nuovi crediti deteriorati andrebbero svalutati del 100% in sette anni se sono garantiti e in due anni se sono privi di garanzie.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Polizze, le crepe nel mito dell’impignorabilità

Consulenza un tanto al chilo

Banche e finanza, stipendi d’oro per i top manager

Bnl, the brand must go on

Shopping per il private di Banca Profilo

Leadership digitale, Intesa batte Unicredit e Fineco

B.Generali, atto di forza nella consulenza

Il cda di Fideuram Ispb cambia faccia

Mifid 2, sfida alla burocrazia

Bail-in, risparmi degli italiani ancora a rischio

Consulenti: “sos” momenti imbarazzanti con i clienti

Fideuram Ispb, il tesoro è in Irlanda

Mifid 2 è il migliore alleato di Mediolanum

Private, sulla Svizzera c’è Intesa

La relazione nel dna delle reti

La consulenza che piace ai Millennial

Private insurance nel mirino di Ispb

Banche e reti, stipendi da favola

Ti può anche interessare

Consulenti e Fintech nell’era di Mifid 2: se ne parla alla Tol

Nel secondo giorno di Tol Expo Blue Financial Communication propone il convegno sul tema "Consulenti ...

Bail-in, risparmi degli italiani ancora a rischio

Come riporta il Sole24Ore, il 40% dei bond delle banche è ancora in mano ai privati ...

Crc, Carim e Carismi, ok alla fusione in CA Cariparma

Cassa di Risparmio di Cesena (Crc), Cassa di Risparmio di Rimini (Carim) e Cassa di Risparmio di San ...