Intesa Sanpaolo, la crescita passa da wm e assicurazioni

A
A
A

Previsto un potenziamento per l’area del wealth management, per la quale il gruppo potrà valutare anche un riassetto organizzativo.

Chiara Merico di Chiara Merico2 gennaio 2018 | 10:23

IL PIANO – Wealth management e assicurazioni: sono questi i capisaldi del nuovo piano d’impresa di Intesa Sanpaolo, che secondo Il Sole 24 Ore l’ad Carlo Messina è pronto a presentare al mercato, forse già a febbraio. La strategia al 2021 prevede il consolidamento di alcuni ambiti già battuti (riduzione dei crediti deteriorati, attenzione ai costi, sviluppo del wealth management) e la crescita in nuovi settori (assicurazioni ramo danni, banche venete). Su questo fronte, l’obiettivo, come ha fatto sapere lo stesso Messina, è “diventare una delle prime compagnie assicurative sui Danni in Italia, visto che nel Vita siamo già la numero uno indiscutibilmente”. Ca’ de Sass punta a entrare nella top 5 a fine piano e a diventare la numero uno da qui a 8 anni. Previsto inoltre un potenziamento per l’area del wealth management, per la quale il gruppo potrà valutare anche un riassetto organizzativo.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Modello Amundi per l’asset management di Intesa

Valzer di poltrone a Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo premiata a Londra come banca italiana dell’anno

Ti può anche interessare

Consulenti: “sos” momenti imbarazzanti con i clienti

Come affrontare ogni imprevisto, anche il meno raccomandabile ...

Società abusive, dall’estero una raffica di segnalazioni

Si tratta di società e siti web che stanno offrendo servizi di investimento, finanziari e assicurat ...

Bufi (Anasf): “Perché la Mifid 2 avvantaggia noi cf”

Il presidente dell’Anasf ospite alla trasmissione Mercati che fare di Banca Mediolanum: “La dire ...