Credem, ecco la superdivisione dedicata ai privati

A
A
A

A capo della nuova struttura, nella quale sono state riunite le reti dedicate allo sviluppo della clientela privata che conta ora 130 professionisti in tutta Italia, è stato nominato Alessandro Denti.

Chiara Merico di Chiara Merico21 febbraio 2018 | 10:34

LA STRUTTURA – Credem punta su un un’unica divisione sviluppo: a partire da gennaio 2018 sono state riunite le reti dedicate allo sviluppo della clientela privata, sia per quanto riguarda la gestione del risparmio sia i prestiti alle famiglie. A capo della nuova struttura, che conta ora 130 professionisti in tutta Italia, è stato nominato Alessandro Denti, 41 anni (nella foto) con oltre 20 anni di esperienza all’interno del gruppo Credem. Denti ha ricoperto il ruolo di responsabile private banking Credem e precedentemente ha ricoperto l’incarico di coordinamento commerciale della clientela retail in Sicilia. E’ stato inoltre responsabile commerciale retail in ambito small business, mutui, prestiti personali e assicurativo. La nuova struttura di sviluppo avrà l’obiettivo di acquisire entro 2018, 300 milioni di nuova raccolta, 90 milioni di impieghi e, all’interno dell’obiettivo complessivo di Gruppo di acquisire oltre 100 mila nuovi clienti, contribuirà per oltre il 15% al raggiungimento di tale target. Inoltre l’area passerà da 130 a 140 persone entro la fine dell’anno. “Questo assetto – ha dichiarato Alessandro Denti, responsabile commerciale sviluppo Credem -ci consente da un lato di sfruttare tutte sinergie con gli altri canali distributivi della banca e, dall’altro lato, ci permette di valorizzare le competenze e la specializzazione”.

 

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Credem punta sulla Capitale

Credem, Denti a capo del private banking

Ti può anche interessare

ConsulenTia 2017, le conferenze accreditate Efpa

Partecipando alla prossima manifestaione organizzata dall’Anasf i professionisti certificati Efa e ...

Tendenza Mediolanum: 5 appuntamenti in tutta la Penisola

Proseguono gli incontri della Mediolanum Corporate University. Ecco le date dei prossimi 5 appuntame ...

Banca Generali, cala il sipario sul buy back

Terminato il programma di acquisto di azioni proprie al servizio delle politiche di remunerazione e ...