Cocktail di irregolarità, radiato un consulente

A
A
A

Radiazione del sig. Giovanni Battista Gennaro dall’albo unico dei consulenti finanziari

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti9 marzo 2018 | 08:30

Sono diverse le irregolarità che Consob ha contestato al signor Giovanni Battista Gennaro, ex professionista di Banca di Credito Cooperativo del Veneziano, Apogeo Consulting Sim e Veneto Banca, una combinazione che ha portato alla radiazione dall’albo unico dei consulenti finanziari. 

Nel dettaglio l’autorità ha evidenziato la violazione delle seguenti disposizioni del Regolamento Intermediari:

  1. art. 106, comma 1, lett. e), per aver svolto un’attività in grave contrasto con l’ordinato svolgimento dell’attività di consulente finanziario abilitato all’offerta fuori sede per conto di Veneto Banca e Azimut, avendo personalmente svolto attività di intermediazione titoli in relazione a somme di pertinenza di taluni clienti, anziché indirizzare le stesse verso investimenti presso i soggetti abilitati per conto dei quali egli svolgeva offerta fuori sede;
  2. art. 107, comma 1, per aver acquisito somme di pertinenza dei clienti, non provvedendo a restituire gli importi a richiesta degli interessati ed utilizzando le somme ricevute a fini personali, anziché investirle per conto dei clienti;
  3. art. 108, comma 3, nella parte in cui prescrive che il consulente finanziario abilitato all’offerta fuori sede assolve gli obblighi informativi nei confronti del cliente o del potenziale cliente in modo chiaro ed esauriente, avendo il sig. Gennaro generato confusione nei clienti in merito all’attività svolta per conto degli intermediari mandanti ed a quella svolta in autonomia, di cui sub 1). Ciò tramite: a) la proposta ai clienti di conferire in suo favore un «incarico di intermediazione titoli» parallelamente all’attività svolta per conto dell’intermediario mandante, b) l’accettazione dai clienti e la consegna agli stessi di denaro mediante operazioni recanti causali equivoche, apparentemente riconducibili all’attività di offerta fuori sede per conto dell’intermediario mandante, nonché c) la consegna ai clienti di rendiconti non ufficiali, alcuni dei quali recanti la sua sottoscrizione in qualità di «consulente finanziario», altri contenenti la dicitura «Promotore Finanziario ai sensi della Legge 02/01/1991 n. 1 – Iscritto all’Albo al n. 144 il 12/02/1992» e un altro redatto su carta intestata Apogeo Consulting SIM S.p.A. in un periodo in cui la risparmiatrice interessata non era cliente di tale intermediario;
  4. art. 108, comma 5, per aver accettato dai clienti mezzi di pagamento difformi da quelli ivi previsti, al fine di porre in essere l’attività sub 1);

Il testo completo della delibera 20277


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Federpromm “salva” il consulente sospeso

Altolà della Consob ai Segnali vincenti

Consob, attenzione a queste società

Mirror trading nel mirino di Consob

Consob, sei cartellini rossi

Consob, un divieto tira l’altro

Popolare Vicenza, sanzione ridotta per Bedoni

Problemi di “comunicazione”, Consob sanziona Artemis IM

“Manita” di violazioni segnalate da Consob

Il neo presidente della Consob: “Il bail-in ha funzionato”

Consob, al via l’era Nava

Crac De Asmundis, un rimborso chiamato desiderio

Radiazione sotto la Mole

D9 Clube, l’intervento di Consob

La sanzione a Venezia

Consob, stop a cinque siti abusivi

Stop di Consob a 8 società abusive

Radiata consulente nel pavese

Scure della Consob sul Credito Cooperativo Interprovinciale Veneto

Bonifici sospetti, sospeso un consulente finanziario

Consob, cartellino rosso a quattro società

La finanza digitale secondo Consob

Un poker di abusivi e una vecchia conoscenza…

Tre violazioni in punta di trading

Consob e Cattolica unite nella formazione

Società non autorizzate, altolà della Consob

Disco verde della Consob a Euromobiliare Advisory Sim

Consulenti, il (finto) limbo normativo in attesa dell’Albo

Regolamenti Intermediari, il punto di vista dei legali

Obblighi informativi Mifid 2, il richiamo di Consob

Acquisto senza comunicazione, Consob sanziona Guerini

Coppia di abusivi sotto la scure di Consob

La Consob segnala una sfilza di società abusive

Ti può anche interessare

Banca Generali cresce puntando sul wealth management

In un’intervista a Milano Finanza, l’amministratore delegato Mossa ribadisce la disponibilità a ...

Intermonte si rafforza con Ferruta

La manager si occuperà della gestione delle relazioni specialist e corporate broking all’interno ...

Bufi (Anasf): “Già più di mille iscritti a ConsulenTia”

Videomessaggio del presidente dell'Asse a meno di un mese dalla manifestazione ...