Consulenza finanziaria, ricavi sotto pressione in America

A
A
A

Perché i financial adviser americani potrebbero rivedere la loro struttura provvigionale e diventare più trasparenti sui costi.

Luca Spoldi di Luca Spoldi20 marzo 2018 | 10:07

Il 2018 potrebbe essere l’anno in cui molti financial adviser americani rivedranno la loro struttura provvigionale e introdurranno una maggiore trasparenza sui costi addebitati alla clientela. La Securities and Exchange Commission (Sec) ha infatti indicato, nel suo programma di priorità del 2018, di voler colpire i danni per gli investitori dovuti a commissioni troppo elevate caricate dai consulenti finanziari che hanno omesso di rivelarle agli investitori. Concentrarsi su costi e relativa disclosure è sempre stato un punto fermo delle priorità indicate dalla Sec, ma quest’anno si è notata un’enfasi particolarmente alta. L’ufficio per le ispezioni di conformità e gli esami della Sec vuole infatti analizzare “attentamente i prodotti e i servizi offerti agli investitori al dettaglio, così come le divulgazioni (disclosure, n.d.r.) che essi ricevono su quegli investimenti”. L’attenzione degli ispettori della Sec si concentrerà su come le commissioni sono calcolate e rese note, comprese “quelle addebitate ai conti sotto consulenza, specie quando la commissione dipende dal valore del conto, per valutare se le attività sono state valutate in conformità con gli accordi presi con gli investitori, le informazioni integrative e le politiche e le procedure aziendali”. Per evitare problemi con la Sec occorrerà dunque stare molto attenti a non ricevere compensi diversi da quelli rappresentati dalle commissioni per i servizi di consulenza pagate direttamente dai clienti: sarà la fine degli inducement?


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Il cda di Fideuram Ispb cambia faccia

ConsulenTia “mille culure”

Effetto robo sulle fee degli advisor

Consulente, ecco i 7 libri che devi leggere

Consulenti: “sos” momenti imbarazzanti con i clienti

Consulenti, ecco quanto vale il vostro portafoglio

Certificati, 3 temi per conquistare i cf

Mifid 2 è il migliore alleato di Mediolanum

Radiazione sotto la Mole

Il treno degli incentivi di Fineco. Ma non per tutti…

Enasarco tende la mano ai figli dei cf

Consulenti finanziari in the storm

Anasf tra i fuoriclasse

Consulenti, come vivere di rendita: atto II

Pokerissimo per Widiba

Consulenti, come seguire 300 clienti (con la tecnologia)

Consulenti, il lupo perde il pelo ma non il vizio

Anasf cambia casa

Riva (Anasf) e Mainò (Nafop), botta e risposta su Twitter

AGGIORNAMENTI LIVE: Fiumi di commenti sul caso Sanpaolo Invest

Efpa Italia, il board apre a terzi

Parlare al proprio conto corrente. Con Webank

I cf all star di Widiba

Consulenti finanziari senza tutele

“Lacrime di coccodrillo”, un video pro mandante sul caso SPI

Fideuram Ispb, Intesa congela i vertici

Efpa, ecco il board con Deroma

Consulenti, 5 consigli per motivare il team di lavoro

Consulenza e trasparenza, il falso mito dei costi

Anasf, un video per associarsi

Anasf al salone per parlare di Mifid 2

La carica dei 23 di B.Mediolanum

Cocktail di irregolarità, radiato un consulente

Ti può anche interessare

Winton, accordo di distribuzione con Allfunds Bank

L'accordo riguarda il lancio sulla piattaforma del Winton Diversified Fund (UCITS). ...

Credit Suisse promette dividendi più ricchi

In una nota diffusa in vista dell‘investor day e citata dall’agenzia Reuters, il gruppo Credit S ...

Società abusive, segnalazione della Consob

Ennesimo campanello d’allrma dell’authority ...