B.Generali, la raccolta concede il bis

A
A
A

Il dato di marzo ricalca in valore assoluto gli importanti afflussi di febbraio. Con alcune differenze nelle componenti

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti6 aprile 2018 | 17:22

Dopo i €555 milioni di raccolta netta dello scorso febbraio, Banca Generali ha realizzato a marzo una raccolta netta di €554 milioni con un saldo da inizio anno di €1,57 miliardi. Un dato quasi identico che però rivela alcune differenze negli elementi che sono andati a comporre il montante complessivo.

Nel mese i flussi in soluzioni gestite e assicurative sono stati pari a €308 milioni, portando il saldo complessivo da inizio anno ad oltre €1 miliardo, pari al 64% della raccolta complessiva. Il ritorno della volatilità sui mercati ha riportato in primo piano il concetto di rischio favorendo quelle soluzioni inclini alla protezione come le polizze assicurative tradizionali che nel mese hanno registrato una raccolta di €135 milioni (236 milioni da inizio anno). A fronte di una crescente complessità sui mercati la prudenza ha guidato anche i flussi verso le soluzioni di risparmio amministrato che nel mese hanno raccolto €246 milioni (€562milioni da inizio anno).

Il dato riflette la forte acquisizione di nuova clientela unita all’attesa per il lancio della nuova SICAV lussemburghese Lux IM, partita il 30 di marzo, dalle caratteristiche distintive nei contenuti e nell’approccio alla mitigazione del rischio. Si segnala infine la continua crescita delle masse sotto contratto di consulenza evoluta che a marzo sono state pari a €140 milioni, portando il valore complessivo a €1,7 miliardi (€400 milioni nel trimestre).

L’Amministratore Delegato, Gian Maria Mossa (nella foto), ha commentato: “Il trend di acquisizione di nuova clientela è accelerato a marzo a conferma della versatilità della nostra offerta e della leadership che ci viene riconosciuta nella protezione del rischio. L’aumento della volatilità ha visto i nostri consulenti ancor più vicini alle famiglie con una pianificazione sempre più accurata e attenta alle molteplici variabili che influiscono sui mercati. L’innovazione dei nuovi strumenti di investimento e della nuova Sicav rispondono al meglio a queste rinnovate sfide garantendo nuove opportunità di diversificazione e di tutela del risparmio amministrato. La forte domanda di consulenza evoluta e la portata delle nuove soluzioni ci portano a guardare con fiducia le prospettive dei prossimi mesi”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Malchi (Banca Generali): “La soddisfazione è la fiducia del cliente”

Banca Generali, la protezione spinge la raccolta

I consulenti del leone alato leader del procapite

Banca Generali, piattaforma su misura con Bnp Paribas

Banca Generali: innovazione e fintech a supporto del private

Banca Generali incontra i big

Banca Generali, AllianzGI sopra il 5%

La volatilità spinge la raccolta di Banca Generali

Procapite, i Life Banker di Rebecchi soli al comando

Banca Generali, produzione solida ad aprile

Azimut e Banca Generali regine dei dividendi

Reclutamento, tre big in doppia cifra

Banca Generali, alleanza in famiglia

B.Generali, atto di forza nella consulenza

Sempre fedeli al multibrand

Le donne d’oro, Bossi (B.Generali): “Ci vuole passione”

Banca Generali, spazio alle polizze

Banca Generali, medaglia d’oro al top team

Renna (Banca Generali): “Così la tecnologia aiuta i consulenti”

Banca Generali scatenata

Banca Generali accanto al Fai per le Giornate di primavera

Trading online, nasce BG Saxo Sim

B.Generali mister miliardo, non teme la volatilità

I fondi di Tendercapital nella rete di Banca Generali

Banca Generali, che balzo nel reclutamento

Banca Generali, l’orizzonte è sostenibile

Fideuram e Generali, regine a gennaio

Banca Generali, Allianz GI terzo azionista

Mossa (Banca Generali): “Sui mercati correzione attesa”

Banca Generali, utile al record storico

ConsulenTia18/Bernardi (Banca Generali): “La crescita compenserà i margini”

Procapite, i cf di Banca Generali ancora leader

Fondi comuni, Intesa Sanpaolo campione 2017

Ti può anche interessare

Cf, come far pagare ai clienti la giusta parcella

Alcuni consigli utili per comunicare meglio con la clientela e farle apprezzare il valore della fina ...

Arriva l’arbitro Ivass per i contratti assicurativi

La direttiva UE 2016/97 sulle assicurazioni “IDD” all’articolo 15 dispone l’istituzione di p ...

Fideuram, 10 ingressi per 2 regioni

In Veneto e Friuli Venezia Giulia spazio a ex professionisti di Mediolanum, Fineco, Banca Popolare d ...