Burgalassi (Slp-Cisl): “Troppe pressioni commerciali alle Poste”

A
A
A

Duro comunicato del leader sindacale sui comportamenti della dirigenza aziendale verso i dipendenti.

Andrea Telara di Andrea Telara14 giugno 2018 | 10:34

Mail, telefonate, sms e comunicazioni incalzanti. Sono quelle che, secondo il leader della Slp Cisl,  Luca Burgalassi, ricevono spesso i dipendenti delle Poste,esposti a insistenti pressioni commerciali da parte dell’azienda. Il riferimento è ovviamente al business più redditizio della società, cioè la vendita di prodotti finanziari. Burgalassi ha denunciato queste pressioni in un duro comunicato dell’8 giugno scorso, in cui parla anche di comportamenti denigratori della dirigenza verso i dipendenti e di budget finanziari difficili da raggiungere.


COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti può anche interessare

Appropriazione indebita, radiato un consulente ex di Banca Generali

Il professionista è originario della provincia di Venezia ha operato in passato per la rete di Banc ...

Anasf, Alessandrini alla guida dei Probiviri

Nuova nomina per l'Associazione ...

Cocktail di irregolarità, radiato un consulente

Radiazione del sig. Giovanni Battista Gennaro dall'albo unico dei consulenti finanziari ...