Intesa Sanpaolo accordo raggiunto su Carifano

A
A
A

Dal 1 luglio 2003 a seguito della fusione fra Banca Popolare di Bergamo – CV e Banca Popolare Commercio e Industria, Carifano entra a far parte del Gruppo BPU Banca. Dal 28 luglio 2005 Carifano entra nel Gruppo Intesa, attraverso la controllata Intesa Casse del Centro (ora Casse del Centro Spa) e la FCM Spa, società che fa capo ai signori Mario Pesaresi, Francesco Merloni, Gennaro Pieralisi, Massimo Virgili, Walter Darini. Dal 1 gennaio 2007 Carifano fa parte del Gruppo bancario Intesa Sanpaolo.

di Redazione31 luglio 2008 | 10:41

Intesa Sanpaolo ha firmato oggi con Credito Valtellinese un accordo che prevede la cessione a quest’ultimo dell’intera quota detenuta dal Gruppo in Cassa di Risparmio di Fano, pari al 30% del capitale, e il subentro di Credito Valtellinese nel finanziamento che nel 2005 Banca Intesa – contestualmente all’acquisizione della quota del 30% da parte della controllata Intesa Casse del Centro – aveva concesso a una società facente capo a un gruppo di imprenditori locali per l’acquisizione del 69,9% del capitale di Carifano, a fronte della costituzione in pegno di tale interessenza.

Il corrispettivo previsto per la cessione del 30% di Carifano è pari a circa 100 milioni di euro, in linea con il valore di carico nel bilancio consolidato di Intesa Sanpaolo. Il perfezionamento dell’operazione è subordinato all’ottenimento delle necessarie autorizzazioni.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Azimut? Arriverà a 50 euro

Giuliani: l’aspettativa del rialzo con la scadenza del piano industriale, rispetto ai competitor s ...

Franzoni (Credem): “Nuove regole? La nostra rete è pronta”

Si svolge oggi a Bologna la convention dei consulenti del Credito Emiliano. Intervista al responsabi ...

Fineco, si dimette il presidente del collegio sindacale

A soli 4 mesi dalla nomina in assemblea, Stefano Fiorini lascia il suo incarico. Lo sostituisce il s ...